Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Perché le ragazze e i ragazzi di colore rosa sono blu?

¿Por qué el rosa es de niñas y el azul de niños?

Le ragazze preferiscono il colore rosa perché si sentono naturalmente identificati con esso o è dovuto a una percezione culturale di esso? Il blu è il colore preferito dei ragazzi perché è una tonalità storicamente maschile o è un'altra associazione che è stata raggiunta a causa dei media e della società?

La la verità è che se torniamo al diciannovesimo secolo non vediamo un uso abusivo dell'uno o dell'altro colore nell'abbigliamento per bambini, ma che normalmente era usato per vestire i piccoli con il bianco o addirittura il nero e sono stati usati materiali più pesanti come il velluto, è dall'inizio del XX secolo che diversi colori sono usati per l'abbigliamento per bambini a seconda del loro genere.

Tuttavia, troviamo che storicamente i colori erano associati inversamente, cioè il rosa era usato per i ragazzi e il blu per le ragazze. E perché? Perché il rosso era associato al coraggio, alla forza, al sangue ... e quindi la rosa era usata per i maschietti per essere un tono meno aggressivo derivato da quel colore.

Il blu, d'altra parte, era il colore di purezza, delicatezza e verginità così è stato associato alle ragazze, quante immagini vengono alla mente con la Vergine Maria con il velo blu? Moltissimi, ma non con un velo rosa.

E quando cambiarono le cose?

Nella prima guerra mondiale i soldati navali iniziarono a indossare giacche blu navy, anche se la maggior parte delle uniformi erano ancora in toni marroni , cachi o grigio è questo momento in cui, dopo la guerra, comincia a vestire, anche timidamente, i ragazzi con quel colore blu. Per l'uso delle tinte pastello, dovrebbero essere ancora molti anni.

L'uso del blu per i bambini si stava espandendo poco a poco, ma vicino agli anni '30 scoprimmo che la maggior parte dei centri commerciali negli Stati Uniti identificava ancora il colore rosa con i maschi e non i piccoli. Quindi, quando l'associazione femminile-rosa / mascolino-blu inizia a diffondersi come una piaga? Sorprendentemente non è fino agli anni ottanta che la pubblicità, i produttori e la società cambiano radicalmente nella loro categorizzazione di questi colori per genere, questo è anche il momento in cui le tonalità più morbide nei vestiti cominciano ad essere usate, tendendo usare sfumature pastello e quando iniziano a commercializzare a grandi livelli giocattoli differenziati per sesso e colori, chi non associa la rosa con Barbie e il blu con Playmobil? Possiamo concludere quindi che le differenze di colore per genere sono una cosa relativamente moderno e totalmente arbitrario a seconda del mercato e della pubblicità, assumiamo che non abbiamo scoperto nulla di nuovo, ma abbiamo pensato che fosse importante chiarirlo.