Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Perché mio figlio è diventato così aggressivo?

¿Por qué se ha vuelto tan agresivo mi niño?

In un dato giorno e senza preavviso, nostro figlio grida rabbiosamente: "No, sciocco!" Ma se stessimo semplicemente portando via la TV, mettendo il bavaglino, tirando fuori dal bagno, cambiando il pannolino ... Se, inoltre, ci raggiunge con uno schiaffo, sorpresa e rabbia si uniscono. Ma se il comportamento inizia a ripetersi e passa a più (graffi, arricciature o morsi si uniscono), i dubbi aumentano di volte. Sarò scortese? Sei bloccato nell'asilo? Saranno più grandi? modi per rispondere, a seconda del nostro stato d'animo sarà anche moltiplicare.

Ci vuole pazienza

  • La maggior parte del tempo il loro comportamento è un transitorio risposta, soprattutto se ci fermiamo il nostro esempio. Sta attraversando un momento particolarmente difficile, non sa come reprimere le sue frustrazioni e cerca un modo efficace per comunicare. Dobbiamo far capire che la violenza non è
  • Per fare questo, la nostra risposta è la chiave .. Con esso rafforzerà (o disattivare) il comportamento violento come un modo per incanalare la sua rabbia Poi ci chiediamo perché cause del suo comportamento . Di solito è solo una frustrazione sbagliata; ma a volte possiamo trovare motivi per partecipare a.
  • Quando l'atteggiamento violento del piccolo è mite (ad esempio, ci dice 'muto', come si dice 'ciao', senza molta passione), è conveniente come se non l'avessimo sentito. Dopotutto, non sa nemmeno cosa significhi quella parola, l'ha sentita lì e la ripete. Se, per gli atteggiamenti miti inappropriati, oltre a non rispondere distratto la sua attenzione su un altro problema, noi di confondere il loro comportamento aggressivo, piuttosto che promuoverlo, che è quello che avremmo fatto se rispondiamo arrabbiato con un grido.

Ti punire o messo a nudo ?. valore

Quando le sue manifestazioni sono più intensi, e non ci possono essere svedese Insieme con l'atteggiamento di calmarlo, dobbiamo trasmettere un messaggio semplice e chiaro: 'no colpire', 'non morde' <. Non è necessario entrare in grandi spiegazioni, ma accompagnare il messaggio con il gesto e il tono appropriati: serio, acuto, non furioso. Se lo vediamo conveniente, possiamo applicare una punizione negativa , che implica privarlo delle cose che gli piacciono in modo da associare una spiacevole conseguenza al suo comportamento. Ad esempio, se si è tirato i nostri capelli e abbiamo avuto in braccio, senza grossi drammi possiamo portarlo giù e digli che non prenderemo fino a quando non si calma.

, ma , in generale, non dovremmo dare troppa importanza a le loro esplosioni o trasformarle nel centro delle nostre conversazioni. L'attenzione è il più potente rinforzo del comportamento. Sia positivo che negativo. Ecco perché è sempre meglio chiarire cosa è sbagliato, ma anche migliorare ciò che facciamo bene con la nostra attenzione. Infine, siamo in grado di fare ammenda e dimostrare che non siamo arrabbiati.

Provoca

Dopo la crisi e ha fatto pace, specialmente se l'atteggiamento si ripete, ci si può chiedere se si tratta semplicemente di una risposta inadeguata dobbiamo insegnare di correggere o il loro comportamento a causa di qualsiasi motivo specifico. ecco alcune possibili cause e soluzioni.

  • Non si lascia abbastanza spazio? due anni più tardi, il nostro figlio si sforza di conquistare il loro primi livelli di indipendenza. Forse non ci siamo resi conto che ha già bisogno di mangiare da solo (il cucchiaio è il suo oggetto, anche se è macchiato o abbiamo poco tempo), di camminare per casa senza il grido di "Attenzione!" in background e collaborare in determinati compiti. Nei casi in cui manteniamo un atteggiamento super protettivo che lo annega (e genera in lui un'aggressività che scarica con la violenza), dobbiamo rivedere il nostro atteggiamento: è arrivato il momento di valutare i tuoi risultati e adattare le regole alle tue nuove abilità.
  • Ti chiediamo troppo da te? T anche questo genera una grande frustrazione che si traduce facilmente in aggressività e violenza, spesso contro di noi. Che ci crediate o no, percepiscono le nostre aspettative come se fossero quotate ogni giorno prima dell'inizio della giornata. Quindi forse dovremmo esaminarli, nel caso in cui siano inappropriati per la loro età. Né possiamo aspettarci assolutamente nulla dai nostri figli. Inoltre, bisogno di credere nelle loro possibilità, quindi dobbiamo insegnare loro a tollerare piccole dosi di frustrazione. Se l'ira arriva dopo il crollo della torre stavamo costruendo insieme, dopo l'applicazione delle misure lenitive, volontà possiamo proporre: 'proviamo ancora'.
  • Vuoi attirare l'attenzione . In questo caso, dovremo chiederci perché lo fa. Ci rivolgiamo a lui solo quando ci colpisce? Stiamo dando abbastanza attenzione? Mostriamo gioia per i suoi risultati?
  • Non possiamo escludere che il bambino sia sovraeccitato perché la violenza è presente in qualche modo nella sua vita . In questo caso, da un lato imita e dall'altro reagisce con la violenza per scaricare le proprie frustrazioni. Dobbiamo chiederci perché il vostro stato è dovuto e fino a che punto la violenza è presente nella vostra vita. Sei bloccato nell'asilo? Trascorri le tue giornate davanti allo schermo TV? Nella nostra casa, urliamo troppo? C'è qualche situazione che potrebbe influire su di te? Una volta individuata la fonte di eccitazione, dovremmo evitarlo.
  • Stai riscontrando . Potresti anche volerci provocare un po 'per vedere cosa succede. In tal caso, è meglio controllare che non accada nulla. Saremo più essere interessato (come cavie) non appena si rendono conto che noi rispondiamo sempre la stessa.

errori Maggiore genitore

  • L'aggressività non si impara, è un'emozione di base della sopravvivenza, e viene generato a uno stimolo esterno che percepiamo come una minaccia. Di per sé è salutare. Quello che facciamo imparare è un canale aggressione positivamente forma (tradurre in azione che ci aiuta anticipo), o negativo. La violenza Quando il nostro figlio sceglie la via della ?? ?? la violenza, dobbiamo insegnare altri modi
  • non dobbiamo rispondere con una risata per tirare i capelli o un graffio . possiamo fargli sapere che è un gioco, e questo incoraggerà ripetizione. Né è una buona idea di essere indifferente 'Poveretto, non sa verbalizzare la loro frustrazione'
  • Il modo migliore per contrastare il suo impulso bellicosa è di applicare il contrario: .. Calma Il nostro obiettivo durante le crisi sarà decelerare Se si è molto arrabbiato possiamo anche inibire la loro abbracciare il movimento e parlando a bassa voce, ma mai scuotendolo (saremmo trasferendo la nostra tensione)

consultivo .. Maria Pilar Cobos, uno psicologo e professore presso la Facoltà di Psicologia dall'università di Malaga.