Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Verdeliss: "E 'difficile da affrontare il senso di colpa, la domanda continua"

verdeliss

Chiudi, naturale, piacevole ... è così che abbiamo pensato Verdeliss all'affare. Molto accessibile, nonostante i tuoi dati mezzo milione di follower di YouTube, video con oltre 10 milioni di visualizzazioni ... ma ancora con i piedi per terra e ansiosi di rispondere a tutto ciò che chiediamo. Siamo rimasti stupiti dalla pace e dalla tranquillità che trasmette e dal suo desiderio di "fare tribù" attraverso i suoi video in cui mostra la sua esperienza ispiratrice. Ora anche madrina della Global Humanitarian campaign "Aiutali a camminare" . La sua filosofia di godere di ogni risata con i bambini ci fa togliere i nostri cappelli. Continua a leggere e ne saprai un po 'di più su Verdeliss:

Essere genitori: come è nato Verdeliss? Raccontaci come è nata l'idea, cosa ti motiva, cosa ti piace condividere ...

Verdeliss: La nascita del nostro account è stata la più casuale. Semplicemente a causa della necessità di inviare un video a un collega. 8 anni fa era l'unica piattaforma che ammetteva file così pesanti. Una volta creato l'account, abbiamo continuato a utilizzarlo: abbiamo caricato video, ma molto sporadicamente, come un modo per restare in contatto con la nostra famiglia, poiché vivevano a Madrid e noi a Pamplona. Youtube era un mezzo che ogni volta stavamo conquistando di più e l'abbiamo trasformato nel nostro album di ricordi, ma da un approccio più quotidiano. Non volevamo mantenere gli eventi tipici della famiglia, ma per catturare l'essenza di ciò che eravamo in ogni momento: come ci siamo sviluppati, come venivano mostrati i nostri figli in ogni fase della loro vita, le loro relazioni, il loro carattere, il progresso ... riflettono la nostra storia come una famiglia, la nostra evoluzione.

Facendolo pubblicamente abbiamo anche iniziato a vedere come è stata creata la comunità. In qualche modo, così facendo da un approccio così naturale, reso le persone si sentirebbero identificato, abbiamo trasmesso loro qualcosa di buono. Un altro incentivo è stato il mio interesse per tutto ciò che riguarda la maternità e la genitorialità. Realizzare i miei video è stato come aprire una piccola finestra in cui potevo contribuire un po 'delle mie conoscenze ed esperienze, ma sempre da un punto di vista personale ed esperienziale.

Ho sentito anche io i vantaggi di creare una rete, di "fare tribù" "Tra donne, madri ... per naturalizzare i nostri processi. Internet è diventato uno strumento molto arricchente a tutti i livelli.

Le tue prime quattro nascite sono state in ospedale, dicci com'è una nascita a casa.

Il parto a casa non ti assicura che è una consegna rispettata, come la consegna in L'ospedale non deve essere una nascita traumatica, infatti può essere (ed è) una nascita meravigliosa! Da lì, sosteniamo un parto in casa perché confidiamo pienamente nella capacità di dare alla luce le donne e il bisogno e gli effetti di non interferire con questo processo. Perché non c'è un atto d'amore più grande che portare un bambino nel mondo, e quindi, non ci sentiamo più in grado di riceverlo del calore e dell'intimità della nostra casa.

Verdeliss: "Perché non c'è un atto d'amore più grande che portare un bambino al mondo, e quindi, non ci sentiamo più in grado di riceverlo che il calore e l'intimità della nostra casa. "

verdeliss

Quali differenze hai trovato tra il parto a casa e l'ospedale?

Dovresti gestire diversi centri qui, protocolli ... anche professionisti. Nel nostro caso è stato fondamentale stabilire una connessione con chi ci avrebbe accompagnato nel giorno della nascita ed esporre i nostri desideri. Questi desideri sono rispetto dei tempi, il movimento, le prestazioni ... non intervento in ospedale per il fatto gestazione Mellizas non soddisfatti .

Riteniamo essenziale per preservare le condizioni di un parto fisiologico in modo gli effetti positivi per il neonato, come ad esempio sul potenziamento delle donne. Inutile dire che alterare una consegna attentamente progettata in sé può comportare dei rischi (ben nota la cosiddetta cascata di interventi).

Quale ti è piaciuto di più? Che si fa a rimanere

Chiaro e semplice preferisco la consegna con la donna e la coppia, dopo aver tutte le informazioni in mano, liberamente scegliere: o parto in casa, indotto o taglio cesareo. Non credo in un singolo dogma. parto di successo dipende dalla sensazione che questo noi, ognuno lascia con le sue peculiarità e le circostanze insolite.

"parto di successo dipende dalla sensazione che questo ci lascia, ognuna con le sue peculiarità e le circostanze insolite" , Verdeliss.

verdeliss

hai fatto la tua parte nei tuoi figli parto in casa?

Data la precipitazione di lavoro non potrebbe soddisfare il nostro desiderio di parto in casa ... erano stati così i nostri figli non sarebbe stato presente. Lo considero un momento in cui le donne hanno di scollegare il massimo possibile di

la neocorteccia, la parte razionale di fluire senza blocchi il nostro cervello più primitiva: colui che coordina la consegna. Se i miei figli avevano accompagnato me lo faccia sapere che Mi madre non poteva che essere vigili e per loro

Verdeliss. "Un bambino ti insegna a vivere il momento, si infettano con ogni risata, essere ? partecipe di ogni conquista ... "

come è cambiato si maternità

Quando il mio debutto come madre si sentiva come cambiare il mio centro di gravità: da un giorno all'altro era direttamente responsabile per la felicità e la realizzazione di un essere umano ... e sì, questo spaventa! Ma più spaventato il sentimento della caducità della vita, era un sentimento che mi invadeva a vederli crescere. All'improvviso il mondo gira a un ritmo vertiginoso! E sicuramente non voglio vederlo, voglio cavalcare. Direi che ho imparato a trovare la felicità nei dettagli di tutti i giorni: un bambino si insegna a vivere il momento, si infettano con ogni risata, essere parte di ogni realizzazione ...

hai sognato di essere una mamma

Da Chiquita pensiero Sarebbe una mamma, ma non direi che l'ho sognato. Provate a immaginare la mia vita seguendo la regola: sviluppare in un lavoro professionale, sposare My Blue principe, comprare la casa dei sogni e quasi come un racconto desinenza annunciato avere dei figli e vivere felici e contenti. È stabilito, suppongo. Ma no ... la realtà non è!

Avete caduto qualche mito o essere una mamma è stata come previsto?

ero molto giovane mamma ... è stato 19 anni quando sono rimasta incinta, e certamente, È stata una sfida. Tutti mi hanno avvertito del fastidio di cambiare pannolini o preparare le bottiglie. Mi hanno parlato delle notti insonni, ma nessuno ha menzionato i giorni, i mesi, gli anni ... di disagio chiedendomi se lo farò nel modo giusto! A mio parere, penso che sia troppo toglie l'aspetto emozionale, luci, ombre che si sveglia fino un bambino così descrive Laura Gutman, Argentina psicopedagoga formato con il famoso psicoanalista francese Françoise Dolto ed esperto di famiglia, genitori e psicologia femminile nel puerperio. È difficile affrontare un sentimento di colpa, di domanda continua . Sicuramente se ci chiedessimo: preferiamo un figlio felice o perfetto? Non avremmo dubbi nel rispondere. Tuttavia, quando lo estrapoliamo a noi, non siamo altrettanto giusti. Sembra che questo viene fornito con la maternità ed è una grande lezione da imparare.

Come essere una grande famiglia?

Molto divertente! Può sembrare un eccesso di lavoro ... ma quello che c'è è un eccesso di felicità! In questa casa c'è sempre un compagno su cui appoggiarsi, un confidente da sfogare o un amico con cui ridere. Credo anche che crescere in una famiglia numerosa implicita in certi valori, si impara quasi di sopravvivenza: a vivere insieme, entrare in empatia, condivisione ... prepara indirettamente di gettare la società

Come è la tua vita. ? 6 bambini

non è davvero diverso da qualsiasi altra famiglia: ci siamo alzati presto per andare a scuola, andare al parco, al supermercato, il parrucchiere o recensione pediatra. Le limitazioni sono dove vogliamo metterle ... Io sostengo che i nostri figli unirsi a noi, si possono fare molte cose insieme ed è molto gratificante A volte mi sento sembriamo hormiguitas (ridendo) in fillade e insieme

Verdeliss .. "L'allattamento al seno non solo di alimentazione, ma di stabilire un abbinamento tra madre e bambino e se una delle parti non è giusto, non è più il migliore "

che tipo di genitorialità si sente più identificato?

Quando classifichiamo genitorialità stiamo intrinsecamente stabilendo etichette. Dire che ci sono "tipi" di educazione è limitare: cosa ci sono genitori, figli, situazioni in ogni momento della loro vita. Ricordo ancora le recriminazioni di condividere la nascita di mio figlio Julen o quando ho iniziato la mia formazione Doula: - "pura facciata ... molto parto naturale e il misticismo e poi non allattare il bambino"

Oggi, le mie figlie portano. 4 mesi vengono nutriti con l'allattamento al seno, esclusivi e su richiesta. Ci stiamo godendo tutti e tre. Si sta rivelando un'esperienza bellissima e salutare. E 'la mia decisione migliore, come lo era per biberon Julen. Quindi per me è stato molto importante che i miei bambini più grandi non hanno accusato l'assenza del padre, ero supportato, mi sento sopraffatto ... così si sentiva il mio

Dopotutto, l'allattamento al seno non è solo nutrimento, ma stabilisce un binomio tra madre e bambino e se una delle parti non è giusta, non è più la migliore. Come può una madre infelice essere la migliore? Con questo esempio voglio esprimere quanto sia importante scappare da metodi o etichette, a volte possono essere una lastra. È anche vero che è difficile seguire l'istinto quando l'intera società pensa diversamente. Giochiamo con tutte le informazioni in mano, prove, documentazione ... e poi prendiamo una decisione: non corrisponderà a mode o dogmi, sarà libera, sarà nostra ...