Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Viaggiare in gravidanza

viajar_embarazo

Dr. Maria de la Calle, un ginecologo presso l'Ospedale La Paz risolve i tre più frequenti dubbi sul viaggio in gravidanza.

1. Per quanto tempo puoi viaggiare?

In linea di principio puoi viaggiare in qualsiasi momento della gravidanza, a condizione che non sia rischioso o che esista una malattia materna o fetale.

Ora, quando possibile è meglio programmare le vacanze nel secondo trimestre.

tra le settimane 12 e 28 il rischio di parto pretermine è il minimo disagio per i primi mesi (nausea, affaticamento) sono diminuite e la donna non si è ancora guadagnato tanto peso a sentirsi a disagio .

2. Quali sono le migliori destinazioni?

Tutto è possibile, ma fino a quando il bambino non è nato, è meglio parcheggiare luoghi esotici e turismo d'avventura, soprattutto luoghi con cattive condizioni di salute o dove zanzare, acqua e cibi non trattati possono trasmettere malattie (anche se ci sono vaccini).

3. Devi avere qualche precauzione sulla strada?

Cerca di non andartene a stomaco vuoto e di trasportare provviste che possano alleviare la nausea o rimuovere la fame in un dato momento, se non puoi fermarti durante il viaggio. Se viaggi in auto, devi fermarti ogni due ore per sgranchirti le gambe.

È anche consigliabile bere molta acqua, soprattutto se la donna incinta sceglie una destinazione calda. L'acqua aiuta ad alleviare la ritenzione di liquidi che si verifica in gravidanza. Fuori dalla casa, per precauzione è meglio prenderlo sempre in bottiglia.