Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Tre nuovi casi legati al 'Blue Whale' in Catalogna

La Ballena Azul

Il direttore di un centro educativo Santa Coloma de Gramenet, Barcellona, ​​denuncia al Mossos d'Esquadra la possibile connessione di tre studenti con questo la Ballena Azul, questa sfida macabra.

in particolare, si ritiene che due ragazzi e una terza ragazza dell'ESO potrebbe incontrare alcune delle sfide di cui è composto il gioco. L'allarme è stato dato dai compagni di scuola delle superiori che hanno visto le foto di coloro che sono coinvolti in Facebook su una delle pagine di The Blue Whale.

Uno dei tre ha raggiunto per tagliare il braccio digitando "F57" (la prima sfida del gioco) e gli altri due lo tentare, ma non ha raggiunto autolesionismo, come conferma Cadena SER.

Dopo aver dato il allarme, l'Istituto ha agito immediatamente: la famiglia del ragazzi, attivò la psicologia del centro e avvertì i Mossos. l'azione del tutto corretto quando si tratta di bambini che perdono il controllo su se stessi e possono finire per suicidarsi.

Finora, due dei figli sono stati inviati a un centro per il bambino Salute Mentale a Barcellona, ​​dove stanno ricevendo sostegno psicologico specializzato . Il terzo, che aveva già problemi prima, sta ricevendo sostegno da parte del dipartimento di psicologia e pedagogia della stessa scuola.

Azione protocollo La Ballena Azul

Il Dipartimento della Pubblica Istruzione della Generalitat ha confermato che l'istituto Ha agito correttamente e molto rapidamente. I Mossos affermano che stanno investigando i tre casi e il loro collegamento con La Ballena Azul.

Questo dovrebbe essere il protocollo di azione di tutti i centri educativi. Prima di tutto dobbiamo educare tutti gli studenti alla cattiva pratica di questo tipo di giochi e avvertirli di agire contro di essa se vedono un caso all'interno dello stesso centro. Nel frattempo, i manager devono venire in aiuto della polizia e il dipartimento di psicologia per essere quelli che iniziano le indagini.

Se, come un genitore, si sospetta che il bambino può essere tenuto alcuni fuori delle sfide che compongono il gioco, mettiti subito in contatto con le cure psicologiche e con la Polizia e cerca di parlargli di quello che sta succedendo.

La Blue Whale Challenge invita gli adolescenti ad affrontare 50 sfide (una al giorno) in quelli che entrano in autolesionismo, emarginazione e suicidio (l'ultima sfida). Per cercare di fermarlo, nasce l'iniziativa "La Ballena Rosa", che propone 50 sfide legate all'amore e alla solidarietà.