Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Ecco come scuola e genitori

comunicación_colegio

Siamo in vacanza e poco o niente Voglio pensare a quel ritorno a scuola sempre più vicino. Ma l'educazione dei nostri figli è un compito molto importante. Quando la famiglia e la scuola si comportano come una squadra, le possibilità di successo dello studente si moltiplicano. Pertanto, i pedagoghi raccomandano che i genitori utilizzino le formule esistenti nella comunità educativa. Conoscerli è il primo passo.

AMPA

L'Associazione delle madri e dei genitori degli studenti (AMPA) è il principale interlocutore di famiglie con insegnanti. È responsabile della proposta di soluzioni o miglioramenti per il centro (dalle questioni relative alla mensa, alla gestione di extracurriculars, passando per una lunga lista di compiti), promuovere la partecipazione delle famiglie alla gestione della scuola e completare il lavoro degli insegnanti proponendo attività.

Come funziona: La registrazione è volontaria e l'unico requisito è quello di essere un genitore di un bambino iscritto al centro. Di solito viene pagata una quota annuale, anche se dipende da ogni AMPA. È formato da un consiglio di amministrazione scelto dai membri.

Frequenza: Ogni Associazione segna la frequenza delle sue riunioni (alcune sono programmate ogni mese), sebbene almeno due siano sempre tenute, una all'inizio e l'altra alla fine del corso. Secondo l'ultimo studio della Confederazione spagnola delle associazioni di genitori di studenti (CEAPA), il 58% delle famiglie è iscritto all'AMPA. Tuttavia, solo il 18% frequenta le riunioni e il 32% partecipa alle attività che organizzano.

Tutorial

Questo è un incontro in cui i genitori e il tutor scolastico del bambino si scambiano informazioni su di lui: come si evolve in classe, come si relaziona ai compagni di classe, quali strategie educative dovrebbero essere adottate insieme, quali sono gli obiettivi del corso ...

Come funziona: Di solito è il tutor che contatta i genitori per richiedere il tutoraggio, anche se i genitori possono anche chiederlo. In effetti, è consigliabile farlo anche quando tutto va bene, perché i genitori hanno il diritto di sapere come si sviluppa il nostro bambino. Dall'incontro otterremo sempre insegnamenti positivi, anche quando il bambino si comporta come previsto. Di solito si svolgono durante l'orario scolastico e la durata è indicata dal tutor, anche se la regola generale non è quella di prolungare più di 30 minuti.

Frequenza: Non c'è un numero stabilito e nella maggior parte dei centri è l'insegnante che imposta la frequenza. Ci sono famiglie con le quali gli insegnanti credono che sia conveniente incontrarsi ogni mese e altre con le quali è sufficiente parlare una volta al trimestre (la frequenza con cui i pedagoghi considerano il minimo necessario). In Spagna, l'incontro annuale medio dei genitori con insegnanti è di 2,6, rispetto a 6,1 in Germania o 4 in Austria.

Scuole di genitori

Sebbene ricevano nomi diversi (workshop, corsi ...), condividono l'obiettivo di formare i genitori in modo che possano aiutare i loro figli. È una sorta di manuale di istruzioni con linee guida, strumenti e principi educativi. Possono essere insegnati nelle scuole o fuori dalle scuole, per iniziativa pubblica o privata.

Come funzionano: Ognuno ha la sua formula (faccia a faccia, online , online e faccia). La School of Parents with Talent, ad esempio, propone sessioni faccia a faccia e online , consulenze psico-pedagogiche, forum, invio di una newsletter ...

Frequenza: È variabile. Alcuni consistono in conferenze di tre ore, altri durano un fine settimana e ci sono anche quelli insegnati durante un corso in diverse sessioni.

Consiglio scolastico

È il corpo che riunisce l'intera comunità educativa (membri del docenti, personale amministrativo e di servizi, genitori e studenti). Tra gli altri compiti, è responsabile della valutazione del progetto educativo e della gestione del centro o della partecipazione alla selezione del direttore del centro.

Come funziona: Ogni Comunità Autonoma regola il numero di membri totali, che vengono eletti dai loro stessi colleghi (gli insegnanti scelgono i loro rappresentanti, i loro genitori ...).

Frequenza: Hai l'obbligo di incontrarti due volte per corso: uno all'inizio e uno alla fine, anche se puoi farlo in più occasioni.


Articoli Interessanti