Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Così sono le ossa, muscoli e articolazioni bambino

Así son los huesos, músculos y articulaciones del bebé

Durante la fase uterina necessario un flessibile, traballante breve ossa scheletro e soffice di essere piegato in utero e lo ha fatto .. Nel mondo esterno, i bisogni cambiano: ora ha bisogno di uno scheletro forte e rigido che gli permetta di stare sulle sue gambe e muoversi. E lo realizzerà, a poco a poco. Progressivamente queste ossa molli (alcune delle quali non sono nemmeno ossa, ma cartilagine) cambieranno radicalmente: forma, consistenza e numero pari.

Come sono le ossa del bambino?

Le tue ossa seguono comportamenti diversi durante il primo anno. Il bambino nasce con circa 270 ossa, rispetto alle 206 che possiamo contare nell'età adulta. Alcuni di loro sono fusi insieme per darne solo uno, come succede per esempio con l'osso sacrale, alla fine delle vertebre lombari, nato dalla fusione di cinque ossa; o come accade nel cranio, che va da 45 a 22 ossa.

Non tutte le ossa si sciolgono ... ce ne sono di nuove che appaiono! Dove lo fanno? . Articolazioni più gamma di movimento e precisione richiesta polsi e le caviglie L'indurimento delle ossa continua in età adulta: ci sono molti anni di crescita, e come ciò accade le nostre ossa continuerà a mantenere una maggiore flessibilità Flessibile come un osso può essere! E anche se tutte le ossa, in generale, crescono con il bambino, ci sono alcuni che sono particolarmente preparati a crescere molto e diventare molto lunghi: ossa degli arti

Chi mette in moto il suo scheletro

muscoli e le articolazioni, guidati dal sistema nervoso.?

  • appena nati ancora avvitata, con le piccole gambe contro la pancia, simili a quello che era nel grembo materno. non è la volontà, ma perché in questa posizione il vostro sistema nervoso è organizzato meglio. la maggior parte dei loro movimenti muscolari sono involontari e incontrollata. Quando si desidera spostare una mano, scuote tutto il corpo . Con ogni azione volontaria che intende compiere, tutto il suo corpo trema. Ci vorranno settimane per iniziare a dispiegarsi e prendere il controllo dei tuoi movimenti. Quando svitato il muscoli della schiena e del collo si estendono appare debole, senza forza.
  • Stiamo parlando del muscolo scheletrico o striata, vale a dire i muscoli che circondano le ossa e di essere responsabile (in basso) di movimenti volontari. Troviamo anche, ad un livello più profondo, un altro gruppo di muscoli: quelli involontari, che sono responsabili di funzioni come la digestione o il movimento del cuore. Questi rimarranno involontari per tutta la vita, tuttavia il bambino deve imparare a gestire il primo gruppo di muscoli, addestrarli, prenderne il controllo. Cosa ottiene attraverso il movimento, nel corso delle settimane, la maturazione del sistema nervoso e l'inibizione del riflesso.
  • Le ossa sono uniti tra loro per mezzo di zone chiamate articolazioni. Non tutti hanno la mobilità del gomito o del ginocchio (che è ciò che di solito capiamo per articolazione), in alcuni casi le ossa sono unite da un tessuto fibroso che consente una mobilità molto ridotta, come avviene con le articolazioni del cranio. Abbiamo solo due ginocchia, i gomiti, entrambe le caviglie e polsi ... Tuttavia nel corpo sono circa 230 articolazioni! sono essenziali per il movimento del bambino tra le altre cose, perché al loro interno vi sono recettori nervosi Trasmettono al cervello informazioni sulla posizione dell'articolazione nello spazio e nel tono dei muscoli. Cioè, oltre a permettere il movimento unendo una serie di ossa e muscoli, riportano anche quel movimento che consente al cervello di costruire un'immagine globale del corpo e delle sue possibilità. Questa informazione è in continua evoluzione, come il bambino.
  • Imparerai ad usare le articolazioni più mobili dal centro del corpo verso l'esterno: prima calciare e muovere le braccia in ampi gesti, dal bacino e dal tronco, poi iniziare per controllare i suoi gomiti e ginocchia, poi i suoi polsi e caviglie e infine, entro dodici mesi, mostrerà un controllo abbastanza preciso delle articolazioni più lontane dal centro del suo corpo, quelle delle sue dita: quello che usava per usare tutta la mano, ora Richiederà solo due dita. E 'specializzata e, anche se ci sono ancora molte opportunità di esplorare, in qualche modo ha preso il timone, controllare il proprio corpo, il suo primo e più pregiato possesso.

Lidia Garcia-Fresneda è un esperto nello sviluppo psicomotorio, psicomotricista .