Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Si usare le cellule staminali per il trattamento di malattie polmonari nei neonati prematuri

Usan células madre para tratar enfermedades pulmonares en bebés prematuros

Lo studio è stato recentemente pubblicato sulla rivista Journal of Pediatrics e, secondo i ricercatori, i bambini i bambini prematuri possono essere trattati con cellule staminali a curare malattie polmonari molto gravi come la displasia broncopolmonare (BPD). In realtà, è proprio i neonati prematuri che hanno un più alto rischio percentuale di svilupparla.

Per condurre lo studio, i ricercatori hanno usato cellule mesenchimali staminali (un tipo specifico di cellule staminali), trasplantándolasvía intratracheali nove neonati molto prematuri (24 -26 settimane di età gestazionale) che erano ad alto rischio di sviluppare BPD.

di tutti i bambini che hanno ricevuto il trattamento, solo il 33% hanno sviluppato BPD moderata, e in nessuno di questi casi era grave. Inoltre, il gruppo di controllo di bambini che non sono stati trattati con cellule staminali, 72% sviluppato BPD moderata o grave.

scienziati suggeriscono, sulla base dei risultati, che l al somministrazione di cellule staminali neonati pretermine è sicuro e fattibile e in futuro, portare a creare nuove terapie mirate per prevenire o curare questi tipi di malattie polmonari

Fonte :. Journal of Pediatrics