Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Prendono in giro mia figlia a causa del colore della pelle

niño_negrito

L'essere di una razza diversa (figli adottivi, immigrati ...) può essere uno dei motivi per cui un bambino subisce abusi dai suoi pari. In molte scuole l'integrazione delle razze è praticata senza problemi, ma ci sono bambini con reazioni razziste, come succede con certi adulti. Inoltre, può diventare un pretesto per la scuola uno o più teppisti bullo un compagno di classe.

I genitori (e gli insegnanti) devono sapere che la vittima di bullismo o di "bullismo", spesso soffre la tragedia in un silenzio imbarazzato . Quindi bisogna essere attenti a possibili segni: abbigliamento o libri rotti, contusioni, l'isolamento sociale, fobia della scuola, sbalzi di umore o di disagio fisico, pianto o altro "inspiegabile" ...

comportamento se il nostro bambino sta piangendo a casa dicendo che ti insultano per il colore della tua pelle o notiamo uno di questi comportamenti "silenziosi"? Cosa possiamo fare?

1. Dire a un ragazzo di difendersi dai suoi compagni "teppisti" che rispondono alle loro aggressioni non è positivo e, molte volte, non è nemmeno possibile. Si può insegnare al bambino a rispondere con la massima determinazione possibile qualcosa come "non devono aguantaros" e recarsi immediatamente in un insegnante.

2. Il comportamento diffidente e il silenzio delle vittime incoraggia bulli. Allo stesso modo devi insegnargli a evitare di camminare dove può essere attaccato, se possibile.

3. Devi anche parlare con gli insegnanti, incluso il direttore della scuola, per prendere le misure appropriate . Se la questione non è risolta, potrebbe essere opportuno intervenire attraverso il consiglio scolastico o l'associazione dei genitori.

4. Il fatto che sappiamo di avere il nostro sostegno, che non ti costringiamo ad affrontare direttamente e che approvare gli adulti di venire a infondere valore al ragazzo vittima e potenza si pulita con noi e sanno che noi comprendiamo e sostegno.

5. educazione alla tolleranza e contro il razzismo dovrebbe essere praticata sia nel scuola come in famiglia. Tieni presente che i nostri bambini non possono essere solo vittime; possiamo anche trovare un giorno un aggressore a casa.