Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

'Farò un trapianto di' guida per i bambini

Una buena forma de explicarlo

L'informazione minimizza le paure e, se si tratta di bambini, viene eseguita in un modo più giocoso. Con questa premessa arriva una nuova applicazione, disponibile in Google Play gratuitamente, che contiene la storia " Farò un trapianto " un app per famiglie e bambini per aiutarli a imparare come prendersi cura prima , durante e dopo il trapianto di midollo osseo. E 'stato fatto dal team di Onco-Ematologia e Trapianto di Unità ematopoietiche Progenitori del Bambini University Hospital Bambino Madrid .

Un buon modo per spiegare

Questo progetto è stampato edizione da Nel 2011, con questa app cercano di adattarsi alle nuove tecnologie con un design innovativo dei giochi, la storia e la sua trasformazione in video. "Con questa storia mia figlia ha spiegato a suo fratello minore come il trapianto ha vissuto quello che gli hanno fatto l'anno scorso". Con parole molto simili a queste due madri che hanno partecipato all'atto di presentare la guida nella sua versione cartacea, ha descritto una delle utilità di questo nuovo materiale: per fornire ai bambini una storia con cui spiegare a i loro coetanei, altri bambini, ciò che accade o è accaduto a loro, come hanno vissuto, ciò che è stato fatto durante il periodo di isolamento, , ecc ... e 'solo uno degli obiettivi di questa storia dal servizio onco-ematologia e Unità trapianti dell'Ospedale Bambino Gesù.

App per bambini tra i 3 ei 10 anni

" farò un trapianto " è orientata per coloro che sono in procinto di sottoporsi a trattamento a un trapianto di midollo osseo, un trattamento che non richiede un intervento chirurgico come nel trapianto di cuore, reni, polmoni ... L'app è una guida progettata fondamentalmente in modo che i bambini tra i 3 e i 10 anni sappiano in cosa consiste questo trattamento , che è spesso un processo lungo e molto complesso. Dopo tre anni di utilizzo della guida come storia stampata, progettata per ridurre l'ansia e consentire ai pazienti di familiarizzare con il trattamento , sono stati raggiunti altri obiettivi imprevisti che hanno dimostrato il valore di questo tipo di strumenti di informazione per i pazienti e il loro ambiente immediato, utili per tutti.

Ora quella storia è adattata per cercare di portare le informazioni in una delle lingue più comuni e meglio comprese oggi dai bambini , attraverso telefoni cellulari e tablet. È nata come iniziativa di social-health per creare contenuti educativi e informativi per i bambini da una prospettiva normalizzante e anche giocosa.

Puoi scaricare l'applicazione mobile: Google Play