Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

La ragione per le differenze nel programma di vaccinazione tra le regioni

El porqué de las diferencias en el calendario de vacunación entre comunidades autónomas

Il calendario di vaccinazione infantile è uno strumento che ci aiuta a sapere quando dovremmo applicare i vaccini ai nostri bambini e, quindi, essere in grado di mantenere il controllo e la conoscenza su di loro. Tuttavia, abbiamo rilevato che, nel nostro paese, ci sono tanti calendari come comunità autonome . Ecco perché nel 2013, da Sanidad, è stato avviato un progetto per l'unificazione nazionale, che avrebbe dovuto essere implementato a gennaio 2014 ma non è ancora una realtà. Il problema allora è sorto intorno a questo calendario unico sollevato perché entrambi gli esperti, e scientifici e per l'Associazione Spagnola di Pediatria società hanno trovato poco, di base e anche, per certi aspetti retrogrado.

De calendario unificato minimi

decisioni prese quando si specifica che si vaccini e che non incorporano il calendario, sono stati principalmente carattere economicista in modo che il risultato, secondo gli esperti, è inadeguata, incompleta e di scarsa qualità, e si capisce, quindi, che non è un calendario comune per tutta la Spagna e alcune comunità integrarla con un vaccino e gli altri con gli altri.

con la recente aggiunta di vaccino contro la varicella nei bambini da 12 a 15 mesi, integra un po 'che rimane un deficit programma di vaccinazione rispetto ad altri paesi dell'Unione europea.

la varicella non è l'unica malattia annuncio prevenibile con la vaccinazione che preoccupa i pediatri. Nel caso del immunizzazione contro lo pneumococco , un batterio in grado di produrre gravi e pregare malattie meningite, non è all'interno del calendario vaccino unificata, anche se si prevede che a partire dal 2016 sì lo è, e questo fa sì che la Spagna diventi l'unico paese dell'Europa occidentale che al momento non ne fa parte. Tuttavia, alcune comunità autonome come Madrid o la Regione di Murcia, tra le altre, hanno già a disposizione dei loro programmi di vaccinazione gratis.

Per tutto questo, il presidente di l'Associazione Spagnola di Pediatria, Serafín Málaga, difende che un calendario di vaccinazione singolo e comune è fatto, ottimale e in accordo con altri paesi europei, e che risponde ai bisogni sociali e caratteristiche epidemiologiche del nostro paese.

Differenze tra comunità autonome

Ogni governo regionale , a seconda delle sue risorse economiche o della prossimità di un'elezione, integra il calendario di vaccinazione come vuoi, o puoi . Per Julio Sánchez Fierro, vicepresidente dell'Associazione spagnola di diritto sanitario, non sembra ragionevole che vi siano differenze tra le comunità in funzione delle risorse economiche di ciascuna di esse. E soprattutto se si considera che rappresentano solo lo 0,35% del totale spesa sanitaria e solo il 1,1% è dedicata alle politiche di salute pubblica.

Infine, lo stress solo i vaccini elencati nel calendario del Ministero della salute o nelle comunità sono gratuiti e sono completamente finanziati.