Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

La placenta: una scorta completa per il tuo bambino

La placenta: un órgano para 280 días

"Placenta" è una parola latina che significa "torta". Un segmento della rete cellulare che si è formato dall'ovulo fecondato, nel suo percorso dalle tube di Falloppio all'utero, porta con sé il programma per la formazione di questo organo materno. Queste cellule sono immerse nella membrana mucosa dell'utero. Come piccole radici, si diramano e assorbono il cibo.

Per 280 giorni la placenta fornisce al feto un flusso continuo di cibo e ossigeno ed è responsabile del ritorno alla madre di ciò che il metabolismo del bambino non ha bisogno.

La placenta fornisce al bambino ciò di cui ha bisogno in modo affidabile fino alla sua nascita. In quel momento, ha una forma a disco, con un diametro tra 15 e 20 centimetri, e pesa circa 500 grammi. Quando il bambino viene al mondo, la placenta è subito evidente dalla sua connessione con il rivestimento dell'utero per essere espulso.

dall'inizio la donna incinta e il suo bambino sono s sistema circolatorio del sangue indipendenti, il che significa che il loro sangue non si mescola. Solo tre strati di cellule impediscono lo scambio diretto nei vasi sanguigni più sottili dell'area della placenta diretta al bambino. Questa membrana è conosciuto come decidua basale e opere lasciando che le molecole di cibo e ossigeno per bambini e restituendo altri che potrebbero danneggiarlo.

Tuttavia, il decidua basale è una protezione affidabile solo per le sostanze che l'uomo Ha conosciuto per molto tempo, ma non è in grado di filtrare gli altri, come ad esempio alcuni componenti di alcuni farmaci, per esempio. Perciò è molto importante consultare sempre il proprio medico prima di assumere qualsiasi farmaco durante la gravidanza.

Madre e figlio hanno sistemi di sangue separato circolatori

La placenta crea estrogeni e progesterone . L'estrogeno è la sostanza responsabile della formazione delle donne: sotto la loro influenza il seno cresce e le ghiandole mammarie si sviluppano, la pelle diventa morbida e flessibile e i capelli crescono. Il progesterone, nel frattempo, protegge la gravidanza, fornendo tranquillità nei muscoli dell'utero.

la placenta moltiplica il livello di estrogeni e progesterone , in modo da dopo il parto, la donna si sente un po 'come nella fase di disintossicazione, poiché deve sopportare il forte calo dei livelli di ormone.

Una riserva piena di cibo

Per nutrire il bambino nell'utero, l'organismo materno ora dà priorità alla placenta e alla circolazione del il sangue devia, per così dire, concentrandosi sulla pancia.

La placenta è ora l'organo che raccoglie la maggior parte dei nutrienti dal sangue, qualcosa che inizia a 20 ° settimana di gestazione le future mamme si sentono già frequentemente. Hanno vertigini rapidamente, per esempio, al mattino, quando il bambino ha preso del cibo dal suo corpo per tutta la notte. Ecco perché hai bisogno di una colazione veloce e completa. Inoltre dovremmo fare piccoli pasti tra i pasti non desplomarte

Respirar due

Ogni essere vivente ha bisogno di ossigeno, da cui il feto prende prima la sostanza del tuo sangue. Loro molecole sono il più veloce per attraversare la membrana che separa la circolazione materna e fetale. La mancanza di ossigeno rallenterebbe lo sviluppo del bambino.

Sfortunatamente, la placenta è molto sensibile alla nicotina: i rami sottili sono transientemente impigliati e il bambino riceve meno "aria", quindi si raccomanda che la futura madre smettere di fumare dall'inizio della gravidanza.

Tutto ciò che ha l'effetto di respirare profondamente (sport, salire le scale, una lunga camminata ...) è, tuttavia, come un programma di fitness per il tuo bambino.

Uno sguardo che richiede coraggio

Nelle nascite dei film, non si vede mai la nascita, il momento in cui la donna espelle la placenta. Per i laici, vedere che l'organo rosso scuro richiede un po 'di abitudine, non è particolarmente piacevole. Ecco perché i genitori per la prima volta non dovrebbero forzarsi a guardarlo se non lo desiderano.

Quando la donna partorisce, la placenta viene analizzata in dettaglio per vedere se è completa, poiché i resti nell'utero potrebbero causare infezioni.