Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

I nemici della tua pelle in inverno

piel

Con l'abbassamento delle temperature la pelle può soffrire, soprattutto da condizioni meteorologiche avverse, come vento e freddo. Le aree più esposte, viso e le mani, sono quelli più probabilità di essere colpiti.

Come notato dal Dr. Maria Teresa Truchuelo, un dermatologo presso l'Ospedale Vithas Madonna d'America "in inverno più spesso il secchezza ed eczema "a frigori", cioè causato dal freddo, che fa seccare di più la pelle, irritare e, secondariamente, infiammarsi, specialmente le mani e le aree sacrali, come le orecchie e il naso ".

Un'altra patologia tipica dell'inverno è la perniosi, meglio nota come geloni. Lesioni infiammatorie che possono provocare pungiglioni, anche ferite, e sono solitamente correlate a problemi circolatori periferici che peggiorano con il freddo. " È importante studiarli bene, perché in alcuni casi possono nascondere patologie più gravi, come il lupus o altre malattie autoimmuni. " Ospedale Vithas Madonna d'America appartiene al Vithas gruppo sanitario in Spagna dispone di 12 ospedali e 13 centri specializzati chiamati Vithas Salute .

Oltre a cause climatiche, il riscaldamento è un altro fattore che contribuisce a peggiorare stato della pelle "Se la temperatura è molto alta, molto intensa, la disidratazione della pelle è favorita e il contrasto con la temperatura esterna sarà più alto. L'ideale è mantenere temperature miti ", afferma il dott. Truchuelo. Lo stesso vale per le docce con acqua molto calda, che significa "aggressione fisica per la pelle", quindi la raccomandazione è di essere caldi.

Prevenzione e cura della pelle in inverno

La prevenzione è la prima passo per prendersi cura della nostra pelle nei mesi più freddi. Per fare una buona idratazione è necessaria: "dobbiamo uscire di casa ben idratata e guanti e cappello che protegge anche le orecchie", dice Truchuelo medico, che aggiunge: "Se i corticosteroidi pautaremos eczema compare per un breve periodo di tempo, Se è un eczema molto persistente, il trattamento sarà con antinfiammatori senza corticostero, come il tracolimus, che può essere prolungato nel tempo. " A tutto questo si aggiunge, ancora una volta, idratazione, solitamente con creme che forniscono anche un effetto barriera, "per proteggere dal freddo e dal vento".

La fotoprotezione è indicata ogni giorno, anche se non deve essere alto come in estate: "con un fattore di 30 impediamo la comparsa di macchie e cancerogenesi". Nel caso di neve, è necessario prestare la massima fotoprotezione solare, perché i raggi ultravioletti si riflettono sulla superficie e la radiazione è intensa.

Ma come tutto non sarà scomodo, il vantaggio dell'inverno, riferendo la pelle, è che, essendo meno esposta al sole, è il momento ideale per eseguire trattamenti come peeling o applicazione laser per la rimozione di macchie o cicatrici.

Il vantaggio dell'inverno per la pelle è che, Essendo meno esposto al sole, è il momento ideale per eseguire peeling o applicare laser per rimuovere macchie o cicatrici