Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Il ritardo della maternità e dei suoi rischi

embarazo_40

Ritardare la maternità nelle donne spagnole sta moltiplicando le nascite con anomalie cromosomiche e difetti strutturali, secondo i dati presentati al Congresso Nazionale XIV della Associazione spagnola per studio della Menopausa (EMEA), tenutasi a Valencia.

anziani in stato di gravidanza 40 hanno 6 volte più a rischio di avere un bambino con anomalie cromosomiche (6%) rispetto alla popolazione generale (1%), in base ad un lavoro a tre anni effettuato dall'ospedale universitario Sanitas La Zarzuela di Madrid con pazienti di età media di 41 anni. Lo studio ha rivelato che il 34% aveva uno screening combinato ad alto rischio e un decimo di loro aveva anomalie cromosomiche nel feto, di cui il 6% presentava la sindrome di Down. Anche la possibilità di malformazioni strutturali si è moltiplicata (3,7% rispetto al 2,5% della popolazione generale).

"Questi dati mostrano che considerare una gravidanza ad una certa età dovrebbe essere una decisione molto ponderata e dovrebbe avere tutti informazioni sulle possibili complicazioni che possono sorgere, "dice il Dott Gloria Estaca, direttore della ricerca.

una delle più grandi paure delle donne in gravidanza oltre 40 anni è il" rischio di chromosopathy, dal momento che sono generalmente ben informati e sanno a cosa sono esposti a causa dell'età ", afferma il dott. Estaca. Pertanto, l'esame del sangue materno effettuato per analizzare il DNA fetale e l'amniocentesi nei casi ad alto rischio "anche se molti chiedono per l'ansia materna," dice.

Un altro rischio per i figli di mamme mature è bassa Peso alla nascita "La donna subisce una serie di cambiamenti fisiologici mentre invecchia e questo porterà ad un ambiente più ostile per lo sviluppo della gravidanza che potrebbe comportare, tra l'altro, un aumento dei problemi di placenta, che influenzerà in alimentazione del bambino ", afferma Dr Placido Llaneza, presidente della EMEA.

I rischi per la madre

nel frattempo, gravidanze in età avanzata a 40 anni hanno un numero di complicanze associate per la madre, tra i quali il rischio di ipertensione gestazionale (che aumenta la probabilità di parto prematuro), il diabete e sanguinamento. "Uno dei maggiori rischi che esistono durante il travaglio è il sanguinamento, per vari motivi, come il fatto che l'utero non si contragga ", spiega. Una ricerca pubblicata in maggio a Journal di Medicina Perinatale indica che placentazione anomala e hanno più di 40 anni sono alcuni dei principali fattori di rischio per la rottura uterina.

Anche così, gli spagnoli sono Trovano tra le donne europee che ritardano maggiormente la maternità, secondo un recente rapporto dell'ufficio statistico europeo, Eurostat.

"Le donne ritardano la gravidanza per ragioni diverse (lavoro, mancanza di un partner, ecc.) E vediamo sempre di più pazienti che si consultano per desiderio di gestazione da più di 40 anni ", afferma il dott. Llaneza. In queste situazioni "è raro che una gravidanza sia raggiunta in modo naturale e devono essere utilizzate tecniche di riproduzione assistita poiché a quell'età ci sono pochi ovociti rimasti nelle ovaie (bassa riserva ovarica) e di solito sono di scarsa qualità quindi è difficile la sua fecondazione ", aggiunge. Inoltre, se si verifica, la possibilità di aneuploidia (alterazioni cromosomiche) è elevata, quindi l'impianto è raro. Le tecniche di ricezione degli ovociti donate dai giovani possono risolvere queste difficoltà ", così che ogni volta che vediamo più donne in stadi pre o perimenopausali in cerca di gravidanza "Dice lo specialista.

Così Dr. Llaneza sostiene lo sviluppo delle prestazioni cliniche su studi guide che maturano futuro stato di gravidanza devono essere sottoposti", dato l'aumento del rischio di queste gravidanze per la madre o feto rispetto alle donne più giovani. "