Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

"The Blue Whale": 10 domande che farai su questa macabra sfida

El reto de la ballena azul

Probabilmente hai sentito parlare di questo gioco che viene condotto attraverso i social network: 50 sfide che portano al suicidio.

gioco la Ballena Azul ha causato la morte di almeno 130 giovani provenienti da tutto il mondo ed è venuto in Spagna: una ragazza è ricoverato nel reparto psichiatrico di un ospedale di Barcellona dopo aver fatto alcune delle sfide e un altro ha finito per suicidarsi a Palma de Mallorca.

Come genitori, ciò che è tutto quello che dobbiamo sapere su questo problema per evitare che i nostri figli di cadere in esso? siamo dieci domande e dieci risposte che risolverà tutti i vostri dubbi.

In cosa consiste esattamente?

È collegato a almeno 130 suicidi adolescenti. Si tratta di una tendenza latente nelle reti sociali (soprattutto in Russia Vkontakte , Facebook , Twitter e Whatsapp ) e prende fuori attraverso i gruppi. Un amministratore entra in contatto attraverso alcuni social network con persone che cercano di catturare per iniziare la sfida. Come Silvia dice che il programma "Il tempo dei fosfori" "Herrera in Cope," un amico di sua figlia ha avvisato i suoi genitori di aver inviato una stringa attraverso Whatsapp , invitandoli a partecipare il gioco e minacciando che se non ha soddisfatto, sarebbe andato alla sua famiglia (allegati dati privati ​​sulla ragazza).

Chi accetta il gioco o decide di unirsi a lui, avrà 50 sfide future di soddisfare. Tutto sarà sotto la supervisione di un "guaritore" che farà in modo che tutti vengano eseguiti.

Ogni giorno viene svolta una diversa sfida che va dal disegno su qualsiasi parte del corpo "f57" con l'aiuto di un coltello o lama di rasoio (sfida 1), pesca una balena blu su carta e invia l'immagine al curatore (sfida 4) o al suicidio per prendere la vita come le balene blu (sfida 50).

Sì, Ogni prova, ogni fotografia inviata al "curatore" deve essere cancellata immediatamente in modo da non lasciare traccia. Questa è una delle sfide

Quali sono le sfide 50

Reto

Juan Eduardo Donoso, medico medico di emergenza in supermadre.net ha tradotto le 50 sfide del gioco:

  • 1 ° giorno : tagliare un coltello digitando "F 57" in mano e poi inviare l'amministratore del gruppo di Facebook o Whatsapp , che ti ha invitato immagine
  • Day 2. alzo alle 4:20 e vedere video horror e psichedelici inviati dall'amministratore.
  • Giorno 3: tagliati tra le braccia con una lama di rasoio lungo le vene, ma non molto profonda. Fare solo tre tagli e dare l'amministratore la foto
  • Giorno 4. disegna una balena su un foglio di carta e inviarlo all'amministratore
  • Giorno 5. se si è pronti a "diventare balena "Scrivi" SÌ "con un coltello sulla gamba. Se non sei pronto, tagliarsi più volte (punire te stesso)
  • Giorno 6 .. Sfida inviato da un metodo criptato
  • 7 ° giorno: Córtate con una digitazione coltello "F 40" in la tua mano e poi inviare la foto all'amministratore.
  • Giorno 8: digita "# i_am_whale " nello stato del tuo profilo. Bisogna superare le tue paure
  • Giorno 9. Una missione segreta relative al più grande paura della vittima: è necessario superare le tue paure
  • Giorno 10. Alzarsi alle 04:20 e andare a un tetto (più alto è migliore)
  • Giorno 11. Córtate con un coltello una balena in mano e dare l'amministratore la foto
  • Giorno 12. guardare i video di terrore e di psichedelici per un giorno
  • giorno 13. ascoltano la musica che "loro" (gli amministratori) si inviati
  • giorno 14. tagliare il labbro
  • giorno 15. pungere la tua mano con uno spillo molte volte.
  • Giorno 16: Fai qualcosa di doloroso a te stesso, ammalati.
  • Giorno 17: Vai al soffitto più alto che riesci a trovare, resta in piedi per un po '.
  • Giorno 18: vai su un ponte e stai ai margini.
  • Giorno 19: sali su una gru o almeno prova a farlo.
  • Giorno 20: l'amministratore esegue dei test per vedere se sei una persona affidabile
  • Giorno 21: conversare con "una balena" (un altro giocatore o lo stesso amministratore) su Skype.
  • Giorno 22: andare su un tetto, sedersi sul bordo con le gambe
  • Giorno 23: un altro test inviato crittografato.
  • Giorno 24: attività segreta.
  • Giorno 25: incontro con "una balena" (un altro giocatore).
  • Giorno 26: l'amministratore ti dirà la data della tua morte, devi accettarla.
  • Giorno 27: sveglia alle 4:20 e vai sui binari del treno (visita qualsiasi linea del treno che puoi trovare).
  • Giorno 28: Non parlare con nessuno durante l'intera giornata.
  • Giorno 29 : vanto che "sei una balena".
  • Giorno 30 a 49: ogni giorno alzati alle 4:20, guarda i video horror, ascolta la musica che "loro" ti mandano , fai un taglio al giorno e parla con "una balena".
  • Giorno 50: salta da un alto edificio. Prendi la tua vita.

Qual è la sua origine?

L'origine del gioco non è del tutto chiara, ma si ritiene che sia nato in Russia un paio di anni fa. Il quotidiano russo Saint-Petersburg.ru è riuscito a mettersi in contatto con il creatore del gioco: Philip Budeykina, uno studente di psicologia del terzo anno espulso dall'università per la sua possibile connessione alla macabra sfida e amministratore del "gruppo della morte" "Su social network Vkontakte . Lui stesso ha dichiarato che l'obiettivo del gioco è "di ripulire la nostra società dalle persone e dai rifiuti biodegradabili che non hanno valore" . Inoltre, ha assicurato che i suicidi muoiono felici perché hanno raggiunto ciò che non hanno nella vita reale: "compressione e comunicazione".

Dei 130 morti rilevati a causa della sfida il russo ammette solo 17 perché gli altri, secondo lui , erano senza la loro influenza diretta.

Il nome del gioco deriva dal falso mito creato che la balena blu si suicida quando invecchia. L'obiettivo centrale dello stesso, secondo gli amministratori, è che il giocatore diventa una "balena". Questa parola appare in numerose sfide. Uno di questi è quello di stabilire una chiamata tramite Skype con un'altra balena (un altro giocatore).

Perché ne abbiamo sentito parlare?

È una famosa sfida nei social network che avvisa i genitori e scuole in tutto il mondo. Negli ultimi giorni è arrivata in Spagna e, per il momento, una minorenne è ammessa all'Unida de Psiquiatría di un ospedale di Barcellona dopo che la sua famiglia ha avvertito che stava portando avanti la sfida. Inoltre, si sta studiando la connessione di un suicidio di un minore a Palma con questo gioco macabro.

Dove si gioca?

Si gioca attraverso i social network e in tutto il mondo.

Che ruolo giocano i social network? all'interno di questa sfida?

Hanno un ruolo fondamentale, poiché è il canale di comunicazione tra il "curatore" e il giocatore. Inoltre, attraverso i vari gruppi creati sia su Facebook che su Twitter, le persone che accettano la sfida possono accedervi e mettersi in contatto con la persona che sarà responsabile del monitoraggio che tutte le sfide sono state portate avanti.

Sebbene sia il nucleo della sfida dall'inizio alla fine, possono anche aiutare le persone che lo accettano all'inizio, non continuare a testare.

Una delle sfide è pubblicare sull'account dell'hashtag Twitter del giocatore " I_am_whale " e quando il curatore accetta che sia OK, viene presa la prossima sfida. Tramite twittare questo tag, puoi scoprire casi e provare ad intervenire con aiuto. Molte volte, abbiamo visto che anche i ragazzi si aiutano a vicenda a non cadere nel gioco.

Curador Twitter

Così cercano di catturare le persone attraverso Twitter da uno dei profili di un "guaritore"

Come possiamo essere vigili con i nostri figli

L'uso dei telefoni cellulari durante l'adolescenza prende un sacco di importanza quando si parla di questa sfida? , dal momento che i social network sono il modo principale per aderire a La Ballena Azul. E 'essenziale aver generato una buona istruzione per l'uso di dispositivi mobili e reti sociali, i limiti establenciendo, facendo capire adolescente, come genitori, hanno il potere di rivedere ciò che fanno e ciò che condividono in loro per evitare unirsi lui o partecipare in alcun modo in questa o qualsiasi altra attività pericolose o nocive.

Inoltre, nel momento in cui iniziano ad osservare un comportamento strano nel bambino, come ad esempio i tagli in armi o qualsiasi corpo, insonnia, paure momentanee (che può essere attivato dopo lo stress causato da osservare 24 ore di film horror e diritte psichedelia) o domande anche strani a noi (la madre di un bambino che è venuto al suicidio metà di questo gioco diceva che la bambina gli aveva chiesto giorni prima se c'erano balene blu) può essere una delle linee guida per essere vigile.

Come puoi evitarlo? Gli adolescenti cadono nella trappola?

Forse, la adultization sofferta dagli adolescenti oggi ha qualcosa a che fare con il bullismo e con pratiche come la sfida Blue Whale. I bambini sono passati dall'apprendimento attraverso l'imitazione, qualcosa di normale nel loro sviluppo, al sentirsi adulti in anticipo: pensano di essere uno di più e si chiedono da adulti (pensano di poter fare tutto ciò che fanno, anche se sono tra i 6 e 15 anni). Possono soffrire di intolleranza verso la frustrazione, il raggiungimento di casi di violenza e persino di fuggire da casa quando raggiungono la pubertà. La vulnerabilità che li fa lasciare a casa, può portare a iniziare a praticare sfide come questa.

Per evitarlo, consiglia al Coaching Club di sapere come impostare i limiti e contenere i propri figli fin dall'infanzia.

Inoltre, Dopo aver ricercato i social network attraverso i quali è realizzato, possiamo concludere che gli adolescenti decidono di seguire questo gioco per diversi motivi: perché lo considerano una moda passeggera e vogliono fare ciò che fanno gli altri o perché si sentono immotivate con le loro vite.

Per evitare che nostro figlio cada in questa trappola del male, l'obiettivo principale sarà quello di parlare con loro per far loro sapere che esiste. Inoltre, educarli a sviluppare la motivazione e la fiducia in se stessi è sempre l'opzione migliore. Dite loro molto bene in che consiste la sfida e avvertiteli di tutti i pericoli che possono avere. Inoltre, la comunicazione è essenziale per sapere se nostro figlio si sente perso, triste o demotivato e prima di tutto cerca una soluzione se Blue Whale appare sul palco.

Infine, controlla l'uso che fanno del telefono cellulare sarà essenziale per non cadere nel gioco.

che rapporto può avere con il bullismo?

Rocío G. Abos, psicologo presso Vertex Piscología dice che queste sfide sono accettate da adolescenti con bassa autostima, insicuri o inaffidabile (innescato da casi di abuso scolastico oa causa di una disabilità fisica o psicologica) e vedere nel gioco una via di fuga verso tutti i problemi.

Probabilmente la demotivazione che viene associata al bambino non si sente integrata in un il gruppo sociale o, addirittura, l'emarginazione che altri possono esercitare su di esso, è uno dei motivi principali per cui sono più deboli e cadono più facilmente nel gioco.

Gli amministratori fanno tar Ricerca e indirizzo "vittime facili" : i bambini che postano messaggi sui loro social network che parlano di quanto sia difficile la loro vita a scuola o addirittura che si definiscano aggettivi negativi.

Questi tipi di persone sono più fragili mentalmente e, quindi, più inclini a cadere in questo tipo di pratica che può causare seri danni (sia fisici che psicologici) e persino portare alla morte.

È molto importante continuare sensibilizzare l'intera popolazione sul bullismo per porvi fine.

Quali sono le soluzioni per porre fine a questa raccapricciante sfida?

Per evitare che questo gioco vada avanti e sradicare la radice, è meglio sensibilizzarlo.

Per questo, è stata lanciata un'iniziativa dal Brasile: The Pink Whale, il gioco contro la Blue Whale che, come quello originale, contiene 50 sfide che Ciò che viene proposto dovrebbe essere superato, ma a differenza delle sfide solidali che promuovono l'integrità tra gli adolescenti, l'aiuto e la solidarietà.