Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Silicon Valley mettere le batterie con maternità e paternità

Silicon Valley se pone las pilas con los permisos de maternidad y paternidad

Nel congedo di maternità Stati Uniti è regolato dalla Legge sui congedi familiari e medici del 1993 (FMLA), in cui sono riconosciute dodici settimane di congedo ; Questo diritto riconosciuto può variare all'interno della legislazione poiché spetta a ciascuno Stato adottare questa misura o modificarla. In ogni caso, non sono permessi a pagamento , a meno che l'azienda non decida di sì.

Di fronte a questa situazione, diverse aziende hanno adottato misure aggiuntive nelle ultime settimane, così come lo sono i casi di tre giganti aziendali americani. Netflix, Microsoft e Adobe

Netflix , il portale di contenuti audiovisivi informati attraverso il suo sito web che avrebbe offerto un illimitato , il permesso materno e paterno, tutti i suoi lavoratori durante il primo anno di vita dei loro bambini biologici o adottati. I dipendenti, durante questo primo anno, possono tornare al lavoro quando desiderano, part-time o a tempo pieno, o tornare al lavoro una volta e poi cessare in un altro periodo; tutto ciò senza preoccuparsi dei loro stipendi che la società manterrà invariata.

Microsoft è una delle più importanti aziende di software e hardware del mondo e, fino ad ora, ha offerto ai suoi lavoratori otto settimane di congedo di maternità retribuito 100%. Inoltre, c'è stato un congedo di maternità / paternità di dodici settimane, di cui è stato ricevuto lo stipendio per quattro di esse. Tuttavia, e per riconoscere il lavoro svolto dai genitori dentro e fuori l'azienda, il congedo materno e paterno è aumentato a dodici settimane, pagato anche del 100% in più, nel caso delle madri, le otto settimane precedenti , che concede un congedo di maternità totale di venti settimane in cui verrà percepito l'intero stipendio. Questa misura, che sarà efficace nel novembre 2015 è completata dalla particolarità di essere in grado di scegliere se congedo parentale dodici settimane prese in un periodo o due periodi di sei settimane.

Infine, unendosi alle due precedenti società, Adobe ha anche annunciato nella settimana scorsa che cambierà le sue politiche di conciliazione per quanto riguarda il congedo di maternità. Attualmente questa azienda di software, proprietaria di Photoshop e InDesign, offre dodici settimane di ferie retribuite, ma sarà esteso a ventisei e i genitori potranno godere di sedici settimane . In questo modo si uniscono al movimento di supporto dei loro dipendenti mentre continuano con la loro forza lavoro. La società di software ha 13.500 dipendenti in tutto il mondo, di cui 6.500 negli Stati Uniti, il 30% di essi sono donne, quindi questa nuova misura avrà un grande impatto tra i suoi lavoratori.