Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Genitori separati: non sono d'accordo con la mia ex

Padres separados: no me pongo de acuerdo con mi ex

"Mi arrabbio per come il mio ex permette tutto", dicono alcune madri separate, "quanto mi costa così tanto da inculcare nostro figlio, lo distrugge in un weekend."

C'è davvero un problema?

La prima cosa che la madre dovrebbe chiedersi è se il padre è più flessibile nelle cose minori che possono essere trascurate. In tal caso, potresti essere più tollerante nei confronti dei criteri educativi applicabili ai tuoi figli. Non fa male al bambino sapere che regole diverse si applicano in luoghi diversi (anche a scuola o con i nonni).

Se pensi che il tuo ex non educa bene il tuo bambino, parla con lui

Ma se lo è di cose di maggiore tiraggio (f alti di sonno, modi inadeguati, problemi di salute ... ) puoi sempre parlare con il padre, con le buone maniere e lo spirito di collaborazione. Devi farle vedere quanto è importante per i suoi figli e quanto hanno bisogno di lei come modello maschile. Piaccia o no, i due genitori formano una squadra.

Se credi nelle tue regole, applicale senza cedere al ricatto

In ogni caso, il bambino deve sapere chiaramente che le regole e i regolamenti sono importanti nella casa della mamma che non si arrende ai ricatti del tipo "è che il papà mi lascia". Comunque, dal momento che nessuno è perfetto, vale la pena studiare quello che il padre consente e, se necessario, rivedere alcune regole della madre.

Cosa fare se il padre non collabora

È diverso se il padre usa il i bambini infastidiscono la loro ex-moglie o se non è in grado di dare loro un'adeguata attenzione.

Se questo è davvero il caso (e non una favola della madre, che può anche essere risentita e cercare problemi dove non ce ne sono), può proporre al padre di spaziare le visite. Infine, e se non c'è altro rimedio, potrebbe anche essere necessario chiedere assistenza legale.