Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Disciplina positiva

La disciplina positiva

L'origine di questo approccio date dagli anni '20 e appare basata sulle idee di due psichiatri infantili: Alfred Adler e Rudolf Dreikurs. Ritenevano che i genitori dovevano essere addestrati in modo da poter adeguatamente educare i loro figli. Ma è negli anni '80 dalla mano di Jane Nelsen quando sperimentato e tutti i benefici che porta alla formazione dei bambini attraverso la definizione di principi e alcuni strumenti vengono controllati.

disciplina positiva appare come una valida alternativa alla metodologia punitiva basa su punizione e la metodologia permissiva sulla base di una condiscendenza esagerata.

Questo tipo di metodologia è efficace a lungo termine, che vada oltre i cambiamenti nel comportamento specifico (punizione) non permeano il bambino.

l'idea principale si basa su una comunicazione aperta, il rispetto che coinvolge il bambino nella responsabilità e autonomia, l'empatia, la libertà di azione e di affetto.

in aggiunta, dal punto di vista di questo modello, non ci sono bambini cattivi o buoni, ma buono e comportamento anomalo.

gli obiettivi della disciplina positiva

lo scopo di questa metodologia è che il bambino capisce le regole e limiti. Ma dal punto di vista della disciplina positiva non deve essere inteso come un'imposizione di queste regole, ma come un mezzo.

  • Per cui il bambino si svilupperà in modo sano e felicemente
  • che aiuterà il bambino capire che è responsabile delle sue azioni.
  • che ogni azione ha una conseguenza.
  • Si impara come comportarsi e agire in ogni momento.

Questo è destinato a favorire l'autonomia e la responsabilità dei bambini.

Educare nella disciplina positiva

Educare alla disciplina positiva è la chiave per capire che il bambino deve imparare e non obbedire. Per fare questo, dobbiamo abbandonare le tecniche punitive come la punizione e l'imposizione di regole.

Per fare ciò, alcuni consigli:

  • Inizia con la comprensione. Il comportamento del bambino deve essere analizzato, osservato, ecc. Comprendi perché ti comporti in questo modo e quali sono le emozioni che provi.
  • Loda ciò che ti piace. Mostra comportamenti positivi. È un modo per rafforzare i comportamenti che si desidera ripetere.
  • Routine. Stabilendo norme abituali, possiamo evitare comportamenti non desiderati.
  • Fornire opzioni comportamentali. Che il bambino possa scegliere tra diverse opzioni chiuse e quindi evitare l'imposizione del comportamento. Il bambino sceglie cosa fare per primo.
  • Predica con l'esempio. I bambini imparano imitando i comportamenti che li attirano, quindi i genitori devono agire in modo coerente per fungere da modelli di riferimento.
01:28