Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

"C'era una volta": una seconda possibilità per le solite storie

“Érase dos veces”: una segunda oportunidad para los cuentos de siempre

Quando si avvia raccontare storie ai vostri figli, alcuni aspetti dei racconti classici in cui non aveva riparato può iniziare "chirriarte ". È successo a Pablo e Belén, genitori di Violeta e Nicolás e creatori del marchio Prepapá. Hanno deciso di porre rimedio con "C'era due volte", una raccolta di racconti nati nel calore di crowdfunding , in cui personaggi come Cappuccetto Rosso o Cenerentola farsi carico della propria vita. "I nostri bambini ci ispirano a voler rendere questo mondo un posto libero più giusto, equo, co-responsabile e," ci dicono.

Che cosa è "C'era due volte"?

"C'era due volte" è una seconda possibilità per le solite storie. Abbiamo mantenuto l'essenza della storia, della magia, della fantasia, ma abbiamo rinunciato alla violenza, al sessismo, alla disuguaglianza e al culto della bellezza . E siamo stati molto fresco, prezioso e co-educativo.

Come è nata l'idea di questo progetto?

Quando iniziamo a leggere storie ai nostro Violet figlia, ci cigolava un sacco. Quasi senza rendersene conto, vi abbiamo detto che il bellezza è essenziale nella vita, abbiamo detto che sempre dovuto aspettare per un uomo per salvare lei, lui dovrebbe essere sottomesso e accettare il suo destino. Le abbiamo detto che non poteva essere coraggiosa, che l'amore romantico l'avrebbe salvata da ogni disgrazia e che avrebbe dovuto indossare i tacchi alti per compiacere gli uomini. Abbiamo insegnato che i bambini vengono abbandonati nel bosco, si dovrebbe sempre obbedire senza discutere, che i lupi sono il male e devono temere le streghe.

Alla fine ci saltavamo tante parti, abbiamo coperto molte illustrazioni ... non abbiamo deciso leggerli di più. Non capiva archetipi e insegnamenti inconsci (o necessità di fare). Vide solo che le principesse aspettavano e i principi decidevano. Vide solo lupi divorando nonne, foreste terribili e streghe che non erano saggi.

e ho pensato che non erano adatte per il nostro secondo figlio Nicolas ... Non vogliamo credere che le ragazze sono deboli che deve proteggere che la bellezza è una qualità essenziale che deve prendere la violenza come una cosa di tutti i giorni.

quali elementi di quello che racconti classici che si danno più "pauroso"?

le storie classiche hanno un significato e deve essere compreso nel suo contesto. Ma nel contesto di una madre o di un padre, alle nove di sera li legge ai loro figli .... lì non hanno senso Con questo non vogliamo dire che siamo contro le storie classiche, che è un altro dibattito, semplicemente non crediamo che siano ideali per dire ai bambini.

Detto questo, non ci piacciono quelli che presentano donne con una secondaria, sottomesso e schiavo del suo giornale destino. quelli in cui solo gli uomini sono coraggiosi, quelli che hanno avventure incredibili e sempre appaiono come soccorritori principesse. ci sia sentirsi a proprio agio con chi ha messo la bellezza come supremo valore di amore romantico come un salvagente per qualsiasi situazione avversa.

, naturalmente, detestano quelli in cui la violenza è normalizzata , in forma di lupi cattivi, cacciatori che apre coraggio o matrigne vogliono uccidere per invidia.

Infine, vogliamo anche per bandire l'obbedienza come valore assoluto . È imperativo che i ragazzi e le ragazze facciano le cose come una questione di responsabilità, non per paura della punizione o per una ricompensa. Ed è anche importante che imparino a mettere in discussione le cose.

Da quali racconti classici hai fatto le versioni?

Abbiamo re-tradotto e illustrato Cappuccetto Rosso, Cenerentola e Biancaneve . Ma ce ne sono molti altri, se va bene, andremo per loro ...

Come puoi partecipare?

Questo è un progetto che finge di essere un sacco di gente, ecco perché l'abbiamo lanciato attraverso la piattaforma di crowdfunding Verkami. È una forma di finanziamento attraverso micromecene che credono nei progetti e collaborano per renderli realtà. Puoi contribuire con qualsiasi cosa tu voglia, da € 5 a € 500 se sei un'azienda

Oltre a collaborare con il tuo progetto, cosa indossano i tuoi clienti?

Tutti i clienti appariranno nell'ultima pagina del libro, È un modo per pagare un piccolo tributo ai posteri.

E a seconda di cosa possono contribuire, prendono un libro, tutti e tre, alcuni segnalibri, una bella borsa illustrata illustrata ... e possono persino essere l'ispirazione per l'illustrazione di uno dei personaggi. Ci sono anche pacchetti speciali per le librerie con un narratore dal vivo e per le aziende.