Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Perdere una gravidanza un'opportunità di lavoro è la discriminazione

trabajadora

In caso di assenza a causa della gravidanza rischio o di maternità, non si deve perdere il diritto alla promozione sul posto di lavoro o raccogliere gli incentivi.

, la Corte Suprema e la Corte costituzionale hanno governato in favore di due madri lavoratrici che hanno visto non sono state prese in considerazione le loro aspettative di occupazione essere a basso rischio per la gravidanza seguito dal congedo di maternità corrispondente.

in entrambi i casi, i lavoratori professionali hanno subito danni a causa di basso rischio per la gravidanza e la maternità. Secondo hanno emesso i due campi, in ogni caso, questi danni costituiscono una discriminazione in base al sesso, perché le ragioni di queste perdite sono situazioni che riguardano esclusivamente la modalità donne.

Da un lato, la Corte Costituzionale ha dato il perché una donna non ha potuto migliorare le condizioni del loro lavoro essere messo da parte a causa della sua gravidanza.

Inoltre, la Corte Suprema ha emesso una sentenza che annulla la pratica di computing come un'assenza per congedo di maternità.

l'azienda è necessario segnalare le opportunità di lavoro se si è a basso contenuto di gravidanza

, la Corte costituzionale (TC) si è pronunciata a favore di un lavoratore che non ha avuto la possibilità di migliorare le loro condizioni di lavoro nella vostra azienda perché egli non è stato informato di questa possibilità, mentre a basso rischio in gravidanza e, dopo, il congedo di maternità.

TC stima che l'azienda avrebbe dovuto notificare il dipendente della possibilità di spostare e non, ferito il suo diritto a non essere discriminati in base al sesso, perché la ragione per la loro bassa deriva della loro condizione donna.

Il ricorrente operaio aveva un contratto a tempo indeterminato come donna delle pulizie con una giornata di 20 ore alla settimana in un centro di salute. Nel marzo 2010, è stata licenziata a causa di una gravidanza a rischio e il congedo di maternità è stato successivamente aggiunto a questa perdita. Nel luglio dello stesso anno, la società ha assunto a tempo indeterminato ad un'altra persona per fornire lo stesso servizio con una giornata lavorativa di 30 ore alla settimana su un nuovo centro di salute.

Al termine inferiore, il richiedente lavoro iscritti il suo lavoro, ha imparato questo nuovo contratto e ha chiesto per il passaggio al nuovo centro ed esteso le loro ore di lavoro da 20 a 30 ore a settimana, dal momento che lei aveva più anzianità e, quindi, ha preferito occupare la nuova destinazione secondo l'accordo la società, ma è stato negato.

, la Corte costituzionale ha affermato che la tutela della gravidanza deve essere compatibile con la conservazione dei loro diritti professionali e che il pregiudizio causato dalla gravidanza o la maternità è la discriminazione a causa del sesso.

Pertanto, il TC ritiene che l'azienda ha violato il diritto alla parità del richiedente perché ha causato un pregiudizio professionale come una donna, come lui non poteva scegliere di migliorare la loro situazione occupazionale o lasciare che lo si fa al ritorno dopo la maternità.

è, a seguito di gravidanza rischio e la successiva maternità, candidato di lavoro è stato in grado di "esercitare un diritto di prelazione che ha riconosciuto il contratto collettivo", qualcosa che se fosse stato in grado di esercitare se fosse stato in una situazione attivo quando ha fatto la necessità di business .

congedo tempo di maternità non può essere considerato come assenza

d'altra parte, la Corte Suprema (TS) ha dichiarato che è discriminatorio "contato come assenza di tempo congedo di maternità ai fini di giorni produttivi per avere diritto agli incentivi retributivi ".

In questo caso, la Corte Suprema ha dato ragione a CC.OO. contro la società andalusa Catsa, sospendendo il pagamento di incentivi retributivi ai propri dipendenti durante il primo mese di lavoro dopo il ritorno dal congedo di maternità, calcolata come assenze il periodo in cui essi erano bassi sul rischio e la gravidanza della maternità.

Il T.S. ritiene che Composto contati come assenze congedo di maternità e / o basso rischio di gravidanza allo scopo di giorni produttivi per avere diritto all'incentivo remunerazione è discriminatoria e pratica commerciale illecita.

La risoluzione aggiunge che nel caso del congedo di maternità, la valutazione della discriminazione potrebbe essere messa in discussione con l'affermazione che i genitori, sia adottando o affidando, o assegnando un congedo di maternità, possono essere influenzati nella stessa misura.

Pertanto, la frase aggiunge che il divieto di discriminazione raggiungerebbe anche i genitori che fanno uso di questi diritti. E, quindi, di conseguenza, e di evitare qualsiasi discriminazione e garantire pari opportunità tra uomini e donne, i lavoratori che hanno usufruito del congedo parentale non possono essere svantaggiati rispetto ai lavoratori che non lo hanno fatto andato a tale permesso.

E, per evitare tale situazione sfavorevole, la presenza fisica dei lavoratori nel mese precedente al pagamento degli incentivi non può essere richiesta, poiché questo è un requisito che la situazione delle autorizzazioni rende impossibile.