Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Nel 2018, 1 a 3 bambini nasceranno da ovuli donati

bebé recién nacido osito

in Spagna è calcolato sui dati della clinica Ginefiv durante il 2018 almeno 1 a 3 bambini nati lo farà grazie alla donazione di ovuli a causa di In ritardo, sempre più accentuato, della maternità.

Alcuni anni fa le donne che andavano alle cliniche della fertilità alla ricerca della gravidanza desiderata erano in media 37 anni. Attualmente questa figura sono le 39 anni , un'età che circa il 70% delle uova sono geneticamente modificati "determinando embrioni con errori cromosomici non praticabile per dare origine ad un neonato sano" spiega la dott.ssa Victoria Verdú, coordinatrice ginecologica della Clinica Ginefiv.

Ecco perché vengono fatte sempre più frequenti visite alle banche donatrici di uova. Il nostro paese è uno dei primi a donare gli ovuli dall'Unione europea a causa, in parte, della compensazione finanziaria ricevuta durante la donazione. Dobbiamo chiarire che nel nostro paese è illegale a pagare per una donazione in modo denaro che viene percepito è fatto per compensare il disagio poste al trattamento preliminare dei donatori ed estrazione post-intervento ovuli.

Questo genera dibattito in molti ambienti, tra cui operatori sanitari, in realtà ci sono paesi in cui la donazione di ovuli è puramente altruista e il risultato è che non ci sono quasi donatori, e quindi donato le uova.

la donazione di ovociti è per circa il 30% delle donne vogliono essere madri a età più avanzata, l'unica soluzione per raggiungere e quindi ricorre a donne disposte a donare congiuntamente le loro uova, come registrato dalla Società Spagnola di Fertilità 2015, il 40% dei trattamenti eseguiti in Spagna sono dovuti all'età avanzata della madre e questa potrebbe essere l'unica opzione per un bambino sano.

Altre donne che vengono in gestazione le donazioni sono quelle che corrono il rischio di trasmettere patologie genetiche alla loro prole. In ogni caso, le gravidanze di donazione hanno un tasso di successo del 57% e si moltiplicano sette probabilità di gravidanza nelle donne sopra i 40 anni.

La donazione di ovociti è per circa il 30% delle donne che vogliono essere madri a età più avanzata, l'unica soluzione per rimanere incinta

ovuli donatori in Spagna

nel nostro paese il soffitto di ovodonaciones è 6 per ogni donna donatore Questo deve essere maggiorenne e avere una buona salute fisica ed emotiva e avere piena capacità di agire . Inoltre madre volontario non deve essere stato più di sei volte o superare i 35 anni, come indicato nel regio decreto 412/1996, anche se l'età Legge 14/2006 massimo per diventare un donatore non è impostato: "al fine di evitare, per quanto possibile, il verificarsi di difetti cromosomici, gameti femminili donatore non dovrebbe essere più di trentacinque anni di età o più di 50 anni i donatori gameti maschili."

oltre ad essere un donatore deve inoltre soddisfare i seguenti requisiti: ..

- non ci sono parenti sofferenti di malattie ereditarie gravi personali o

- Nessun parenti sofferenti di alcune patologie ginecologiche personale o

- non essere portatore di malattie sessualmente trasmesse.

Ogni processo è diversa, ma di solito dura circa tre settimane ed è fatto in modo

completamente anonimo , vale a dire, non si può donare le uova ad una sorella o un amico, ma che è fatto in modo che il destinatario degli ovociti non sappia del donatore e viceversa. Come dettagli Dr. Verdú. "La donazione è anonima in Spagna, garantendo che sia per il donatore dell'uovo alla coppia ricevente. Inoltre, una volta rimossi gli ovuli, dobbiamo trovare il destinatario ideale. Deve passare attraverso un programma di donazione di ovociti a valutare la compatibilità genetica tra il donatore e potenziale ricevente in modo da garantire che essi siano geneticamente compatibili. "

Possiamo fare qualcosa per frenare la crescente domanda?

vetrificazione ovociti prima di 35 anni avrebbe aiutato a risolvere la crescente domanda per i donatori in Spagna e dice la maternità in età successive, mantenendo la madre genetica. E 'l'unica tecnica che permette alle donne di conservare le loro uova in modo che possano essere fecondati in futuro con garanzie di successo.

vetrificazione Uovo era una tecnica che hanno usato per assistere le donne che volevano garantire la loro maternità prima di subire trattamenti aggressivi come il cancro, tuttavia ritardare l'età per essere una madre ha reso questa tecnica più scelta per le donne è che, nei dati Ginefiv Clinica,

dal 2013 ha quadruplicato il donne che decidono di ricorrere alla vetrificazione per assicurare la loro maternità.