Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Bambini iperattivi: sintomi del disturbo da deficit di attenzione e iperattività

Hiperactividad

Deficit disorder l'attenzione con iperattività (ADHD) è una malattia neurobiologica che si manifesta nei bambini che manifestano difficoltà nel mantenere l'attenzione, oltre a comportamenti iperattivi e impulsivi eccessivi per la loro età rispetto ad altri compagni di classe.

Per problemi di attenzione ci riferiamo al difficoltà nel mantenere l'attenzione mentre si gioca, mentre si svolgono compiti scolastici o qualsiasi attività che richieda un alto sforzo di attenzione.

Quando parliamo di iperattività, la capiamo come la difficoltà di stare fermi, seduti o che si muovono eccessivamente in luoghi in cui non si prevede tale comportamento. Si osservano comportamenti impulsivi, ad esempio, al momento di parlare: sono bambini che parlano molto, rispondono prima di ascoltare completamente la domanda, di solito interrompono gli altri, ecc.

All'interno di ADHD ci sono tre tipi:

  • Il primo tipo è noto come disturbo da deficit di attenzione con sottotipo disattento predominante iperattività. Sono bambini che possono essere calmi a livello motorio, ma non prestare attenzione a quello che stanno facendo.
  • Il secondo tipo sarebbe il sottotipo iperattivo-impulsivo predominante del disturbo da deficit di attenzione. Questi bambini presentano la maggior parte dei sintomi o dei problemi relativi a iperattività e impulsività.
  • Il terzo tipo è il sottotipo di disordine da deficit dell'attenzione e iperattività. Questo è il più comune nei bambini, presentano sintomi sia iperattivi che impulsivi e attenzionali.

Iperattività nel primo anno di vita

  • Problemi del sonno: difficoltà a dormire le 16 ore che i bambini di solito dormono a queste età.
  • Problemi di alimentazione: hanno difficoltà a mangiare
  • Irritabilità e pianto eccessivo
  • Difficoltà di adattamento ai cambiamenti di routine

Iperattività nel secondo anno di vita

  • Bambini molto irrequieti: saltano continuamente, correndo da un posto all'altro.
  • Cambia continuamente il gioco e il giocattolo, si stanca rapidamente.
  • Manca la sensazione di pericolo e quindi comporta comportamenti che possono portare a incidenti.

Iperattività tra i 3 ei 6 anni

  • Continua l'irrequietezza motoria osservata nella fase precedente (alta irrequietezza)
  • Difficoltà a giocare da solo e continuare a cambiare attività e giocare continuamente
  • Difficoltà nella gestione dei frus trazioni (sono bambini che non possono tollerare la perdita).
  • Aggressione con altri bambini. Suffer rifiuto sociale.
  • Nessun premio risposta o una punizione, è come loro non importa e quindi non cambiare l'atteggiamento, nonostante la conseguenza (punizione o premio).
  • difficoltà a seguire le regole in scuola materna.
  • comportamenti attuali di sfida e di disobbedienza a figure di autorità (genitori, insegnanti ...).
  • sembra che non ascoltano quando gli si parla.
  • capricci eccessivi che non stanno evolvendo a questa età.
  • Gioco immaturo e molto motorizzato rispetto ad altri bambini della sua età

Iperattività tra 6 e 12 anni

  • Problemi di comportamento a scuola: gli insegnanti si lamentano di ignorare, non sono ancora sulla sedia, infastidiscono compagni ...
  • difficoltà di apprendimento scolastico. ripetizioni, naturalmente, i problemi in lettura, scrittura, matematica ...
  • sono facilmente distratti
  • comportamento impulsivo, la disobbedienza a casa come in ogni contesto.
  • La bassa tolleranza per la frustrazione continua e, quindi, mostrano rabbia e scoppi d'ira quando qualcosa non va bene o non ottengono quello che vogliono al momento.
  • Problemi di sonno.
  • Difficoltà nei rapporti con altri bambini, in questi bambini si osserva che tendono a cercare bambini più piccoli di loro per poter giocare in base alle regole che impongono quando sono più grandi.

iperattività nell'adolescenza

  • impulsività e difficoltà a mantenere l'attenzione costante.
  • Hanno poca motivazione in studi a causa di guasti finale primario, questo causa problemi di autostima e il concetto che hanno di se stessi.
  • poca responsabilità nei loro doveri o obblighi, sia in patria che nel contesto scolastico.
  • difficoltà nei rapporti sociali stanno accentuando.
  • i problemi legati al consumo di sostanze (abuso di tabacco, farmaci, alcool ...).

Di D. Alejandro Fernández Estruch, membro di Saluspot e psicologo