Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Come viene insegnato l'inglese ai bambini tra 0 e 3 anni?

¿Cómo se enseña inglés a niños de entre 0 y 3 años?

Come riesci a insegnare ai bambini due lingue alla volta fin dalla tenera età? I bambini che iniziano a studiare così presto hanno più possibilità di imparare un'altra lingua in futuro? Che tipo di allenamento viene dato ai piccoli a scuola? Ti viene insegnato con i giochi? Vi diciamo tutto ciò che avreste sempre voluto sapere.

Avere contatti quotidiani con una seconda lingua sin dalla tenera età ha chiari benefici per il successivo sviluppo di quella lingua nei bambini da 0 a 3 anni. Il contatto (che quando inizi prima, molto meglio) con una nuova lingua significa che i più piccoli possono interiorizzare quella lingua per convincerli a capirlo in modo più naturale e a ricordarselo in un modo più semplice. Inoltre, va notato che il processo da seguire quando si introduce una seconda lingua deve essere uguale a quello della lingua madre .

Il cervello del bambino è pronto e predisposto per imparare e nutrirsi tutti gli stimoli che provengono dall'estero fin dal primo giorno di vita e, se offerto un'immersione linguistica, creeranno fin dall'inizio e senza sforzo le strategie necessarie per differenziare entrambe le lingue, imparandole in modo innato.

Un altro dei I vantaggi di scoprire una nuova lingua in queste età è che i bambini acquisiranno una pronuncia migliore, senza accenni di accenti di una lingua sull'altra. I bambini hanno una grande capacità di assorbire queste sfumature e, pertanto, dobbiamo anche sottolineare l'importanza del livello di inglese che viene presentato al bambino.

La scuola è un ambiente in cui i bambini si sentono al sicuro. calma, qualcosa di indispensabile per il loro apprendimento. Inoltre, è dimostrato che il bilinguismo migliora l'attenzione dei più piccoli, perché allenano la mente e li aiutano a esercitare la memoria. Pertanto, dalle scuole dobbiamo creare un ambiente che ti incoraggia a prestare attenzione, in cui sei motivato e che ti incoraggia a partecipare a ciascuna dinamica e, ovviamente, a divertirti. Questo renderà l'apprendimento della seconda lingua per i più piccoli quasi senza rendersene conto.

Ma come possiamo far imparare ai bambini l'inglese senza annoiarsi? Ricorda sempre che i bambini hanno bisogno di divertirsi quando si tratta di imparare, quindi sarà più facile farlo attraverso giochi o canzoni in modo che non trovino un processo monotono. Questo tipo di attività risveglierà in loro un interesse soprannaturale.

Quali sono i migliori giochi per imparare l'inglese?

  • Viene data loro una castagna da manipolare, una maraca per scoprire il loro suono, canzoni coreografate che mentre vanno cresceranno con gli insegnanti
  • Flash Cards che a poco a poco si ripeteranno dopo il loro insegnante
  • Elementi per il gioco simbolico: una bambola, una storia e tutto presentato in inglese, facendo il piccolo partecipare attivamente a ogni situazione e, quindi, l'inglese farà parte del loro giorno per giorno, essendo il protagonista del proprio apprendimento.

Covadonga Aisa Barnés, direttrice della Scuola dell'infanzia Nemomarlin Aravaca


Articoli Interessanti