Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Come si sente il bambino?

Emociones del bebé

All'inizio tutto sembra riassumere in due sensazioni Possono leggere perfettamente nei loro gesti e nel loro corpo: benessere o disagio. È buono o cattivo.

Dalla nascita:. Esprime la gioia, la tristezza, la rabbia, la curiosità e la paura

Nel corso delle settimane i genitori iniziano ad affinare la loro osservazione (e l'espressione del bambino) per essere in grado di distinguere cinque emozioni di base " Alegr t una, tristezza, rabbia, la curiosità e la paura sono presenti fin dall'inizio ", dice Maria Jesus Fuentes, professore di psicologia presso l'Università di Malaga.

Da tempo gli studiosi dell'argomento hanno smesso di considerare l'emozione come un semplice stato intrapsichico e hanno riconosciuto il suo potere focalizzato sull'azione. I genitori possono leggerli nel corpo del bambino e capire quello che vogliono senza bisogno di lezioni extra.

La sua prima lingua: I genitori si dilettano della loro gioia (e ripetono ciò che amano così tanto); la loro rabbia li avverte che qualcosa li disturba e corrono per correggere il problema; la sua tristezza li spinge forte ad abbracciarlo; la loro paura li spinge a proteggerlo; e la sua curiosità, per mostrargli le meraviglie del vasto mondo in cui è appena arrivato. Le sue emozioni guidano l'azione dei genitori finché sono in grado di mettersi al loro posto . È il linguaggio attraverso il quale comunicano con il loro bambino prima che la parola

Ma c'è un'altra cosa ". Il bambino si sviluppa del t a nel legame di attaccamento Empat "Afferma la dott.ssa María Jesús Fuentes. Succede in tutti quei momenti pieni di emozioni che condividiamo quotidianamente. Lì esplora la sua emozione (accettata da noi), esplora la nostra sul suo viso, decifra a poco a poco, grazie alle parole e guarda cosa sente e cosa proviamo.

Da 3 a 12 mesi: Leggi il viso di mamma

In uno studio su bambini di appena dieci settimane, i ricercatori hanno addestrato le madri ad esprimere tre emozioni con i loro volti e le loro voci. Gli autori hanno scoperto che i bambini sorridevano al viso allegro della madre, si accigliavano o distoglievano lo sguardo dalla madre arrabbiata, e provavano disagio nei confronti della madre triste e cominciavano comportamenti di conforto, come il succhiare. Dato che a quell'età il bambino non vede troppo bene, è stato dedotto che ha percepito l'emozione della madre in gran parte a causa del suo tono di voce.

Ma è noto che il bambino diventa un esperto lettore di volti e agisce in base a ciò che vede. Un altro studio ha chiesto alle madri di bambini tra i tre ei sette mesi di congelare la sua espressione durante l'interazione con il bambino. segni di sofferenza (espressioni facciali, vocalizzazioni o movimenti corporei) bambini sono stati evidenti in età superiore a cinque mesi

Un altro salto in questo aspetto avviene per otto o dieci mesi, età in cui i genitori possono controllare quotidianamente come prima di affrontare qualcosa di nuovo il bambino gira la testa e scruta il suo volto: è ciò che viene proposto pericoloso? È sicuro, può continuare? Le risposte che trova, lui solo, nella faccia che mamma o papà mettono davanti a quello che sta per fare. Si può dedurre che ... Emozione genitori guidano la loro acció n E 'anche un segno di un'empatia sempre più sottile. Si può sentire quello che mamma o papà si sentono

. L'empatia è un'assicurazione personale e sociale. Il bambino capace di comprendere se stesso e gli altri troverà sempre buoni amici. E si tratterà con rispetto.