Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Felicità, salute e forza, valori che trasmettono la Giornata dei bambini in Giappone

Así celebran el Día del Niño en Japón

Ogni 5 maggio segna il " Kodomo no hi ", Che significa letteralmente la festa dei bambini in Giappone, in cui un infinito di koinoboris ondeggia al vento fuori dalle case giapponesi. Sebbene questo festival fosse inizialmente per ragazzi e ragazze, nel tempo ha finito per identificarsi di più con i ragazzi. Anche le ragazze si uniscono a questa festa, ma hanno un giorno più specifico e questo corrisponde al 3 marzo. sono impregnati celebrazioni molto importanti per i giapponesi, nel tentativo di trasmettere ed esprimere i loro desideri di felicità, salute e forza per i loro figli simbologia.

Dal 1948, il governo giapponese ha dichiarato su 5 Maggio giornata nazionale, e da allora è diventato il giorno più significativo e più importante per celebrare la felicità e la personalità dei bambini. I koinoboris si trovano in case e altri luoghi come barche, parchi, ristoranti, ecc. Cioè, tutte le città e luoghi in Giappone si stanno rivolgendo in questo omaggio ai bambini.

Durante 5 maggio, e anche un paio di giorni prima, i koinoboris o giapponesi aquiloni appesi sono preparati un albero o corde. Sono bandiere che hanno la forma di un pesce carpa ("koi" significa pesce carpa ") e la scelta di questo pesce non è stata fatta a caso, ma per i giapponesi la carpa simboleggia salute, forza e destrezza. La storia è basata su un'antica leggenda, in cui c'era un cancello magico situato sulla cima di un fiume. Il pesce che era in grado di scalare il fiume e nuotare contro la corrente sarebbe diventato un potente drago.

Quindi, i giapponesi ammirano questa forza e questo coraggio che la tenda deve scalare i fiumi contro l'attuale . Per impiccagione questi aquiloni giapponesi, l'effetto del kite con il vento ricorda il movimento delle carpe in acqua.

Questa tradizione è molto antica ed inizialmente il colore del "koi" (carpa) era nero, e altro ancora Grande rappresentava il padre. Con il passare del tempo, i nuovi colori sono stati incorporati in base al legame all'interno della famiglia: il colore rosso ha continuato a rappresentare la madre, e i colori verde e blu si riferiscono ai bambini. Ogni volta che un nuovo bambino nasce in famiglia, viene aggiunto un nuovo aquilone. L'ordine di collocamento del koinobori di solito va in ordine. Un koinobori è posto per ogni membro della famiglia: prima seguono il padre, poi la madre e gli aquiloni che si riferiscono ai bambini.

In questa data speciale, sono anche di solito collocato nelle case un certo bambole si vestono samurai militare o indossare la "Kabuto" città tipica giapponese.

, oltre alla collocazione del koinobori , cucina giapponese è anche collegato a questa celebrazione. Ad esempio, durante la giornata del bambino mangiano alcuni dolci tipici che consistono in torte di riso avvolte con foglie di bambù, o un altro tipo di torte di riso riempite con pasta di fagioli all'interno e avvolte con foglie di quercia. C'è una simbologia specifica con la scelta di bambù e quercia per celebrare questo giorno: felicità, successo nella vita e forza.

E generale, la celebrazione di questo giorno è molto importante per tutta la famiglia , non solo per i bambini e persino le ragazze , che amano molto giocare con i bambini, ma anche per i genitori, che cercano di trasmettere ai loro figli alcuni certi valori di forza e determinazione di fronte alle avversità possono avere i loro figli per tutta la vita.

Il giorno più significativo e più importante per celebrare la felicità e la personalità dei bambini

Il giorno delle ragazze

Il giorno delle ragazze prende il nome da loro da "hina matsuri" o "festival delle bambole", in cui sono esposte diverse bambole vestite in kimono. Precedentemente si diceva che queste bambole potessero contenere spiriti maligni, in modo che se i proprietari si sbarazzassero di loro, sarebbero liberi da qualsiasi tipo di sfortuna o maledizione. Solo queste bambole vengono mostrate durante il giorno della ragazza, passato il giorno, le bambole vengono salvate. Normalmente sono i nonni a dare le prime bambole alle ragazze (il numero delle bambole di solito raggiunge i 15 e sono distribuiti su una piattaforma con 7 gradini). Queste bambole possono anche essere passate dalle madri alle figlie, decorandole ogni anno con elementi diversi e nuovi.

Come potete vedere, la celebrazione di queste tradizioni giapponesi è molto speciale ed è un modo molto bello di trasmettere valori dai genitori ai bambini. Conoscevi queste tradizioni giapponesi e il loro significato?

Mónica Maurici scrive di moda asiatica in Asia alla moda.

Foto: Pekachu