Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Bambini difficili. Che temperamento!

Niños difíciles. ¡Qué temperamento!

Che temperamento! Ci sono bambini irrequieti che passano la giornata correndo come matti, altri non smettono di piangere per niente, altri non sanno come stare con gli altri bambini, non ci sono nemmeno in grado di separarsi da mamma o papà un secondo ... Conoscere bene piccolo, essere realistici e armarsi di pazienza sono i tasti per gestire ciò che alcuni chiamano "bambini difficili" e altri, semplicemente "bambini".

Cosa c'è dietro?

Devi distinguere tra i comportamenti Problemi o comportamenti totalmente normali . Ad esempio, un bambino che piange quando si trova in asilo e si separa per la prima volta da sua madre è un bambino totalmente normale e sano, che esprime le sue emozioni di paura o di insicurezza con le risorse che ha. E a questa età, la risorsa principale sta piangendo. Ricorda anche:

Temperamento: Viene fornito di serie. I bambini che chiamiamo "difficili" sono generalmente bambini attivi, che sono sovraeccitati o che hanno difficoltà a calmarsi.

Il rapporto con i loro genitori: Vale la pena chiedere: sto passando del tempo con mio figlio? Sono coerente con le routine e gli standard di base, nonché flessibile con ciò che non è importante? Ti mostro quanto ti amo ogni giorno? ...

Passa per fasi: Apprendimento non è un processo lineare. L'apprendimento ha avances e battute di arresto , e altro quando si verificano cambiamenti importanti come imparare a parlare o imparare a camminare. Ci saranno fasi in cui l'insicurezza può portare il bambino a richiedere più attenzione, altri in cui è più eccitato o sensibile o giorni in cui il suo desiderio esplorativo lo porta a "diventare sordo" quando gli parliamo.

Consigliere: Marta Sadurní, direttore del laboratorio di legame emotivo, Dipartimento di Psicologia dell'Università di Gerona. Alejandra Sotomayor, direttore della scuola per bambini El Tito de Papel (Madrid).