Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Bambini nati all'estero: come educare in entrambe le lingue?

idiomas

Negli ultimi anni molte coppie spagnole sono emigrate in altri paesi per ottenere migliori condizioni di lavoro. I tuoi figli, nati all'estero, avranno l'immensa fortuna di crescere in un ambiente in cui, oltre alla lingua dei genitori, si parla un'altra lingua, in molti casi l'inglese.

Come combinare l'educazione nel due lingue? Uno dei genitori dovrebbe parlare sempre nella lingua straniera in modo che il bambino si abitui e non abbia problemi di integrazione quando va a scuola? Ellen Bialystok, professore di psicologia all'Università di York (Toronto, Canada), ci rassicura dicendo che l'apprendimento di entrambe le lingue dovrebbe essere fatto in modo naturale: "Non penso che dovremmo mettere delle regole al riguardo. Se i genitori sono più a loro agio a parlare in spagnolo, questo è ciò di cui dovrebbero parlare, perché aiuterà anche i bambini a mantenere questa lingua. Se vivono in un paese di lingua inglese, l'inglese finirà comunque per imparare ", dice l'esperto. Ciò che è importante è non confondere il bambino: che ogni persona parla sempre nella stessa lingua , niente a che parlare con lui a volte in inglese ea volte in spagnolo.

E cosa succede se il I genitori non parlano inglese e hanno problemi ad aiutare i bambini a fare i compiti, per esempio? È meglio chiedere consiglio a scuola. Viviamo in una società sempre più multiculturale, e in alcune scuole ci possono essere classi di rinforzo o qualche tipo di supporto per questi casi.

I vantaggi dell'essere bilingui

Prima di tutto, l'importante è realizzare l'immenso destino che questi bambini hanno: il controllo di due lingue non solo aprirà le porte in futuro, ma i vantaggi dell'essere bilingui vanno ben oltre: "i bambini bilingui hanno un controllo dell'attenzione più avanzato rispetto ai monolingui: sono in grado di cambiare rapidamente di compiti a casa senza distrarsi e concentrandosi meglio sulle informazioni più rilevanti. Tutto questo fa sì che abbiano una performance scolastica, "spiega Bialystok.

Non ossessionare nell'apprendimento della seconda lingua: il bambino andrà a scuola, vivrà e andrà via relazionarsi in un paese in cui si parla questa lingua, quindi lo acquisirà naturalmente. Inoltre, è anche importante preservare la lingua e la cultura da cui proviene: questo aiuterà i bambini a mantenere legami con familiari e amici in Spagna.