Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

AneVivo: nuova tecnica più naturale riproduzione assistita

anevivo_fecundación

La clinica IVI di Bilbao ha realizzato per la prima volta in Spagna la nascita di un bambino attraverso una nuova tecnica di fertilizzazione naturale chiamata AneVivo. Questo sistema consente la riproduzione assistita fecondazione e embrione precoce sviluppo in utero, piuttosto che di laboratorio (in vitro).

Il processo è l'introduzione di ovuli e spermatozoi vincolato dispositivo intrauterino per la fecondazione e il successivo sviluppo embrionale avviene nell'utero. Successivamente, il dispositivo viene rimosso e gli embrioni migliori vengono selezionati per essere introdotti nuovamente nell'utero materno. "Questo metodo permette l'embrione è fecondato e sviluppare fin dalle prime ore nel loro ambiente naturale e alle stesse condizioni di luce, temperatura e di nutrienti avrebbe se fosse stato concepito in modo naturale. Dal punto di vista psicologico permette i genitori più vicino al processo di riproduzione assistita ", spiega il Dr. Marcos Ferrando, direttore medico del IVI Bilbao.

una molto promettente

futuro è un dispositivo super sottile, simile ad una spirale ancora più piccolo, molto piccolo, indolore, adatto a tutte le donne. Entra nell'utero e poi viene estratto in un modo semplice, attraverso una specie di filo.

La madre può fare una vita normale durante la gravidanza. Secondo il regista, "è una tecnica molto nuova che sta iniziando ad essere utilizzata, quindi ci sono ancora pochi risultati, ma stiamo conducendo studi per determinare i vantaggi." In questa linea, aggiunge che "si ritiene che il fatto cultivar 'in vivo' in grado di diminuire il numero di sindrome di Down o meno sindromi genetiche che, se coltivate in virtù di un 'in vitro'".

Anche le probabilità di successo sono buone perché "il tasso di gravidanza, nei casi che abbiamo fatto, è più alto che con la convenzionale tecnica" in vitro ", anche se è ancora troppo presto per essere sicuro. che è meglio emotivamente per la madre. "