Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

90% Dei casi di bullismo hanno sintomi precedenti

bullying

Secondo i dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, il 24,8% dei bambini spagnoli tra gli 11 e i 18 anni soffre o ha subito bullismo . Da questo punto di partenza, Coaching Club avverte che nel 90% dei casi segnali di pericolo evidente che i genitori non riescono a decifrare nemmeno a casa.

Secondo Veronica Rodriguez Orellana, regista e terapeuta Coaching Club ", il non adeguatamente affrontato questo tipo di comportamento e non prendere misure per correggere questi comportamenti in tenera età, il numero di stalker frequenti sta crescendo con gli anni . Questi bambini stanno acquisendo un modello di relazione interpersonale tossica e predatoria, basata sulla forza e sull'imposizione, che si consolida nel corso degli anni. "

Il bullismo è la prima preoccupazione dei genitori

Secondo vari dati raccolti , il bullismo scolastico è diventato la prima preoccupazione dei genitori dopo i recenti eventi in Spagna con vittime alcune delle quali mortali.

Il numero di visite alle consultazioni non smette di crescere, data la necessità di rispondere a i genitori che si sentono che le istituzioni protocolli d'azione non sono sufficienti per apaliar questa epidemia in cui sempre più, il ripristino dei diritti violati dei bambini da bullismo diventa necessario.

rilevare questi sintomi precedente diventa in un fattore chiave per la prevenzione e per combattere questo tipo di molestie. Il ritorno a scuola dopo le vacanze se estate, Natale o Pasqua sono spesso accompagnate dal peggioramento dei sintomi. Quindi i mesi di settembre-ottobre, gennaio e marzo-aprile, sono momenti in cui occorre prestare maggiore attenzione allo stato d'animo dei bambini.

Fonte: Coaching Club

Ritorno a scuola dopo le vacanze estive, Natale o Pasqua, di solito è accompagnato da una esacerbazione dei sintomi