Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

9 Consigli da seguire se tuo figlio è "la nuova" classe

vuelta_colegio

Il corso inizia e nostro figlio è il "nuovo" della classe. Un cambiamento più comune di quello che sembra, che può essere il risultato di un cambio di residenza, stato economico familiare o la necessità concreta di un'attenzione più individualizzata.

Nostro figlio, e noi come genitori, affrontiamo una situazione in un certo modo scomodo e ciò può indubbiamente condizionare lo sviluppo del corso se non teniamo conto di una serie di raccomandazioni per rendere l'adattamento al nuovo gruppo il più agevole possibile.

Pertanto, il Servizio di orientamento scolastico de San Francisco de Paula ha stilato un elenco di 9 consigli per i genitori che, a qualsiasi età della loro vita, affrontano la sfida di accompagnarli nella nuova avventura dell'essere 'il nuovo della classe '.

1. Non nutrire la tua preoccupazione

La cosa più importante è non trasmettere al bambino l'incertezza logica che possiamo provare e fare attenzione in ogni conversazione che potresti sentire. Gli adulti riescono a gestire queste emozioni, ma lo studente può diventare ossessionato e creare paure. La sua nuova scuola non smetterà di essere quella, una scuola, i suoi compagni di classe, i bambini come lui. Devi far sembrare che sia un'opportunità per fare nuove amicizie.

2. Non soffrire

Ti ricordi quando hai lasciato il tuo bambino che piangeva per la prima volta alla scuola materna e ti hanno detto che a 5 minuti stava già suonando? Questo può essere lo stesso. I bambini non mantengono le distanze come gli adulti e hanno la straordinaria capacità di integrarsi attraverso il gioco e le attività di gruppo. Non costringerlo a fare amicizia, ma aiutarlo ad essere aperto a nuove amicizie.

3. Connettiti con il tuo ambiente

È sempre positivo trovare qualcuno in famiglia o nel tuo ambiente che sia collegato al nuovo centro, al buon vecchio studente, a un lavoratore attuale, a un amico o qualche aneddoto che si è verificato nelle sue strade vicine. Ciò ti aiuterà a vedere il centro con uno sguardo molto più vicino.

4. Incoraggiatelo ad essere se stessi

Non possiamo costringere il nostro bambino ad essere qualcuno che non è per il semplice atto di fingere di essere buono con gli altri. La sua personalità, alla fine, sarà ciò che lo porterà a nuovi amici, a partecipare classe, rispettare l'insegnante, essere interessato ad alcuni argomenti. Ma sì: devi sempre essere gentile, mostrare un sorriso, salutare e prendere istruzione per bandiera, ed essere generoso con gli altri colleghi fino a possibile.

5. Aiutalo a farsi rispettare

Rispettare se stesso non deve significare cercare problemi. Pertanto, si raccomanda al bambino di capire che prima di un commento doloroso devi essere calmo, ma fermo, e dirgli di aiutarti a vedere diversi modi di essere assertivo. Ad esempio, rispondendo all'interferenza verbale: "Non penso che ti piacerebbe essere detto o trattato in quel modo", ignorando il commento, o lasciando la situazione con uno scherzo.

6. Prova a mantenere le abitudini

Il fatto di andare in un nuovo centro in cui tutto è nuovo non deve causare un giro di 180 gradi. È consigliabile mantenere le abitudini quando si entra e si esce dalla classe in modo che possa vedere che il cambiamento è veramente minimo. Continua a fare quello che hai fatto prima: ascolta un programma radiofonico specifico in macchina, vai a giocare in un parco, siediti su una panchina per uno spuntino, visita uno spazio pubblico specifico (museo, chiesa, piazza).

7. Follow up senza stress

Dobbiamo trovare l'equilibrio concreto tra sapere come stanno andando le prime settimane e travolgerti con la nostra iperprotezione. La protezione deve essere sufficiente a fargli capire che, in qualsiasi momento e di fronte a qualsiasi problema, la sua famiglia sarà sempre il suo più grande sostegno.

8. Segnalare eventuali allarmi negativi

Immediatamente correlati a quanto sopra, dobbiamo attivare tutti i meccanismi se rileviamo segni di disadattamento, cambiamenti di umore, scarso interesse per gli studi o resistenza per andare a scuola e contattare immediatamente la persona del Scuola di cui è responsabile (tutor, Orientation Service, responsabile per gli studenti). Non lasciarlo passare attraverso né vergogna né paura. Meglio prevenire e controllare con la scuola l'adattamento di tuo figlio alle notizie.

9. Amici fuori dalla classe

Fagli sapere che sei aperto ad invitare gli amici a casa per attività comuni o per uscire con i genitori dei compagni per un drink. Questo ti aiuterà a sentirti sicuro, rafforzare i legami e aumentare la tua lista di amici.