Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

8 Su 10 spagnoli accettano maternità surrogata

8 de cada 10 españoles acepta el 'vientre de alquiler'

maternità surrogata è un in alternativa Parenting che scelgono le coppie in cui una donna al di fuori della famiglia - madre gestazione - è che è incinta per dare successivamente il bambino ai genitori intenzionali .

Ci possono essere molti tipi di gestazione surrogata:

  • Nel caso di una coppia eterosessuale, il Fecondazione in vitro con l'ovulo e lo sperma dei genitori intenzionali se vogliono. In caso contrario, potresti usare gli ovuli o lo sperma del donatore.
  • Nel caso di una coppia omosessuale con due uomini si usa lo sperma di uno di loro e l'ovulo del donatore; Se la coppia è composta da due donne, vengono utilizzati l'ovulo di uno di loro e lo sperma di un donatore.
  • Se non c'è un partner e vuoi formare una famiglia monoparentale, l'ovulo o lo sperma della persona Voglio usarlo.

Cambiare la legislazione

Ci sono anche diversi tipi di legislazione su questo argomento:

  • In alcuni paesi come il Regno Unito o il Brasile, la gravidanza sostitutiva avviene solo permette altruisticamente, vale a dire, genitori intenzionali si prenderà cura di medici le spese, ma la madre non possono ricevere alcun importo aggiuntivo.
  • in altri paesi come gli Stati Uniti maternità surrogata è consentito , anche ricevere la donna incinta un importo aggiuntivo e avere ottima legislazione in materia .
  • In Spagna, tuttavia, non è né legalizzato né consentito in alcun modo e questo è il punto in cui stiamo andando.

Legalizzazione in Spagna

A 83% della popolazione La Spagna , intervistata da Subrogalia, ritiene che le nascite debbano essere riconosciute dalla madre surrogata. Tuttavia, v'è una percentuale (11%) di persone riluttanti a questo metodo di riproduzione che pensa, non si dovrebbe riconoscere lo stesso stato per i bambini nati da questa tecnica di riproduzione rispetto al resto delle nascite.

In altri paesi, come abbiamo già detto, questo processo è permesso e molti genitori vanno all'estero, tuttavia, la legislazione spagnola pone molti ostacoli al momento della nascita. per registrarli nel registro civile quando ritorni nel nostro paese. Per questo motivo, è stato condotto un altro sondaggio che afferma che l'83% delle persone a cui è stato chiesto, sono favorevoli alla possibilità di registrare questi bambini in modo completamente normale, come il resto delle nascite. Solo Il 7% degli intervistati è contro per consentire questo.

Riferendosi al profilo delle persone che accettano la gravidanza surrogata , le donne sono più favorevoli, con una piccola differenza nei risultati (l'84% delle donne lo accetta rispetto all'81% degli uomini). D'altra parte, le persone di età superiore ai 66 anni sono quelle che hanno maggiori probabilità di riconoscere questo processo e di facilitare la registrazione nel registro civile.

Fonte: Subrogaly