Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

8 Miti sull'allattamento al seno

dar el pecho

1. L'allattamento al seno fa male

Molte donne soffrono di disagio durante l'allattamento, ma ciò è dovuto a fattori come il posizionamento inadeguato del bambino o una cattiva postura della madre. Con i giusti consigli è possibile apprendere la tecnica corretta per l'allattamento al seno, evitando così disagi come crepe o dolori. In realtà l'allattamento al seno non deve essere doloroso in ogni caso.

2. Il colore del latte è un indicatore della sua qualità

Il latte materno non ha un colore omogeneo come quello comprato al supermercato. Durante i primi giorni avrà un colore giallastro: è quello che conosciamo come colostro, una sostanza ricca di sostanze nutritive e anticorpi essenziali per il bambino. Con il passare dei giorni il latte diventa più biancastra.

Inoltre, il latte il principio della decisione non è di qualità inferiore rispetto alla fine, è solo un po 'più acquosa perché ha meno grassi, ma mantiene tutte le sue proprietà nutrizionali.

3. Ansia e stress possono interrompere l'allattamento al seno

Anche se è vero che lo stress e l'ansia possono influenzare leggermente la produzione di latte, non possono fare molto per interrompere l'allattamento al seno. Anche così, è conveniente per la madre essere il più rilassata possibile durante l'allattamento perché il suo umore può aiutare a calmare il bambino e a rilassarla.

4. In estate il bambino deve bere acqua oltre al latte materno

Se durante i primi sei mesi di vita il bambino viene alimentato esclusivamente con latte materno, non è necessario mangiare nient'altro, né cibi solidi né liquidi. Il bambino non avrà bisogno di bere acqua fino a dopo sei mesi e anche allora, le quantità necessarie se continui ad allattare, saranno molto piccole fino al primo anno. Quindi, se il bambino è allattato al seno, non avrà bisogno di bere acqua anche durante un'estate calda. Quello che deve idratarsi molto bene è la madre, perché i suoi bisogni di liquidi aumentano quando si produce latte.

5. L'allattamento al seno è incompatibile con l'esercizio

Non c'è alcun problema nello praticare qualsiasi sport durante l'allattamento . Quello che si raccomanda è che l'esercizio sia di intensità moderata, specialmente per le madri che hanno avuto uno stile di vita sedentario prima della gravidanza. Non vi è alcuna controindicazione relativa alla pratica dell'attività fisica durante l'allattamento al seno, al contrario, l'esercizio fisico regolare è molto utile per la salute della madre.

6. È necessario seguire una dieta speciale durante l'allattamento

Non è necessario che la madre modifichi la sua dieta se segue una dieta equilibrata. Durante l'allattamento, non è necessario variare gli alimenti ingeriti, tranne nei casi specifici in cui il bambino ha una reazione allergica correlata alla dieta della madre. Se ciò accade, dovresti consultare lo specialista per vedere quali alimenti possono causare questa reazione, ma sono situazioni molto isolate.

7. Se il latte non viene consumato la qualità del latte è peggiore

Non c'è alcuna relazione tra il latte che la madre consuma e il latte che produce per il bambino. Le madri con intolleranza al lattosio producono latte ricco di sostanze nutritive e anticorpi come madri che possono consumare latte regolarmente.

8. Le dimensioni del seno e la quantità di latte prodotto sono correlate

Questo è uno dei miti che si ripete più frequentemente ed è completamente falso. La produzione di latte non è affatto correlata alla taglia del seno. Sì, è con la frequenza con cui è dato a succhiare e con i requisiti del bambino. Più bisogno, maggiore è la produzione di latte. L'Associazione Spagnola di Pediatria spiega che la madre produce la quantità di latte di cui il bambino ha bisogno, tranne in situazioni eccezionali che non hanno nulla a che fare con le dimensioni del seno.

María José Mardanás scrive in maternidadfacil.com