Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

7 Suggerimenti per l'utilizzo del gruppo Whatsapp madre di cole

7 consejos para usar en el grupo de Whatsapp de padres y madres de la clase

Whatsapp è uno strumento fantastico che ci permette di essere in contatto con le madri e i padri dei bambini della nostra classe, qualcosa che è un vantaggio e molto utile per scambiare informazioni su riunioni, compleanni, lavori di gruppo , notizie scolastiche, ecc. ma da questo uso siamo passati ad altri che stanno generando problemi. Inoltre a volte passiamo più ore a chiacchierare di quasi i nostri bambini. Abbiamo spostato dai corridoi alle porte di Cole gruppi WhatsApp

Ci siamo lamentati per il cattivo uso che fanno i nostri bambini da WhatsApp. Se spettegolare, se giudicano e inventano le cose, se criticano ... ma come le usiamo noi? Rifletti con questi 7 punti su come lo facciamo. Hai sempre tempo di cambiare!

7 suggerimenti per un buon uso

  1. Scopo: Cerca di usare solo il gruppo di classe Whatsapp per scambiare utili informazioni su tuo figlio e il gruppo di classe. Se non hai nulla di positivo, utile e interessante per contribuire meglio, non scrivere nulla.
  2. Commitido: Non diventare l'agenda di tuo figlio: impara ad assumersi le proprie responsabilità. Il compito di questo gruppo è quello di scambiare informazioni per non organizzare il tempo libero del bambino.
  3. Evitare certi commenti. Questo gruppo non deve criticare la facoltà, né il luogo dove mettere in discussione il loro lavoro. Mordere la lingua e Non scrivere frasi come "mette doveri eccessivi", "Non mi piace lavorare con i bambini", "mette loro piccoli compiti per tempo di vacanza che hanno," ecc ... E 'meglio dire all'insegnante stesso. E si consiglia di l'uso improprio di uno dei membri del gruppo non perdete l'occasione e mostra il vostro dispiacere l'atteggiamento.
  4. Non diffondere voci. Commento Evita su voci che condividi il gruppo e cerca di sradicarlo. Non diffondere voci sull'insegnante creando confusione e incomprensioni. Rinuncia a frasi come "Mi è stato detto ...", "Mi è stato detto che ...", "Ho sentito che ...".
  5. Se i tuoi tentativi di eliminano questi atteggiamenti di gruppo non hanno successo , hai sempre l'opzione di lasciare il gruppo e smettere di farne parte. Sebbene alcuni non capiscano, a volte è l'opzione migliore.
  6. Non condividere contenuti di gruppo che violano privacy di nessuno o è offensivo per gli altri (genitori, insegnanti, ecc.)
  7. Problemi con l'insegnante. Se hai un problema da risolvere con l'insegnante, non farlo attraverso il gruppo. Dimentica frasi come "mio figlio non gli presta attenzione", "mio figlio non si prende cura di lui" ... vai dritto al centro per parlargli faccia a faccia. In questo modo, ti verrà data la possibilità di offrire le tue argomentazioni su quello che è successo.


Questi gruppi sono un'opportunità, non sprecarla, per promuovere un approccio tra la famiglia e la scuola. Lo scopo non è altro che stabilire una solida alleanza educativa per il bene dei nostri figli e studenti.