Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

6 Malattie da vivaio che tuo figlio porterà a casa

enfermedades guarde

non è un mito quando si dice il bambino cattura tutti malattie , quando si arriva al vivaio, infatti è una delle poche cose che tutti voi Avranno detto che sono veri. Questo aspetto è uno dei più preoccupanti per i genitori rispetto alle scuole, ma dobbiamo ricordare che la maggior parte di questi, sebbene ingombranti, sono comuni e di solito non complicano se vengono rilevati in tempo.

Quali sono le malattie più contagiose?

1. Catarro e faringite acuta

Febbre, naso che cola e congestione nasale sono i sintomi di queste due comuni infezioni del tratto respiratorio superiore. Non sono gravi, ma poiché accentuano la sensazione di difficoltà respiratoria, il piccolo può sentirsi a disagio più facilmente. È possibile anche che il bambino non hanno più appetito e appaiono vomito e se parliamo di faringite, spesso accompagnata da mal di gola e tosse con muco o catarro.

Queste malattie di solito scompaiono entro pochi giorni e no hanno un trattamento specifico tranne che per il buon senso: antipiretici per controllare la febbre e ridurre il disagio e poiché i mucolitici e gli espettoranti di solito hanno effetti collaterali, è meglio usarli solo se il medico ci dice di farlo. Gli antitosse, tuttavia, non sono raccomandati, poiché la tosse è un meccanismo di difesa del corpo necessario per eliminare le secrezioni dalle vie aeree.

2. Infezioni dell'orecchio

L'otite è un'infiammazione dell'orecchio medio e solitamente deriva da una precedente infezione respiratoria dovuta a accumulo di muco . I bambini sono più vulnerabili alle otiti perché le loro tube di Eustachio sono ancora più corte, orizzontali e larghe. Questa malattia si verifica con il muco nelle narici, i rumori nella gola e la tosse, il dolore alle orecchie (più intenso quando il bambino è sdraiato) e, talvolta, si verifica anche la febbre.

3. Congiuntivite

La congiuntivite si verifica quando la membrana che circonda l'occhio si gonfia intorno all'area sclerale (parte bianca dell'occhio) e la palpebra all'interno. È un'infezione frequente in tenera età e la sua causa può essere irritazione, infezione o allergia. L'occhio diventa rossa da irritazione e produce più lacrime per asciugare le lacrime quando sobreinfectan apparire il gommoso, esacerbando la sensazione di "granulosità" e un leggero dolore sentito come prurito.

Il trattamento richiede di solito meno di una settimana di colliri antibiotici, fino a quando il bambino non si sveglia almeno due giorni consecutivi senza secrezioni e con occhi normali.

4. Herpangina e malattia della mano-piede-bocca

L'herpangina è un'infezione comune nei bambini in cui piccoli punti rossi compaiono nella parte posteriore della bocca che diventano piccole ulcere o ulcere doloroso. La malattia della bocca-piede-mano ha gli stessi sintomi anche nelle mani e nei piedi. Inoltre, questi punti potrebbero apparire nell'area del pannolino. La causa di queste malattie è lo stesso virus e può verificarsi anche con febbre, mal di gola e fastidio anche prima della comparsa di punti nella bocca.

Non esiste alcun trattamento contro questo virus , che si diffonde per contatto o respirazione. Punti e ulcere scompaiono da soli in 10 giorni . Hanno un periodo di incubazione di 3-6 giorni durante il quale un bambino può infettare un altro senza nemmeno mostrare i primi sintomi. L'antipiretico può essere dato per alleviare la febbre e il dolore. Una buona igiene è essenziale per prevenire la diffusione e mantenere il bambino ben idratato.

5. Roseola o "la sesta malattia"

A malattia di roseola o esantema improvviso è chiamata "la sesta malattia" perché è stata scoperta dopo le altre cinque malattie esotermiche più note: il morbillo, la scarlattina, la rosolia, la varicella e il megaloeritema. L'immagine inizia con febbre molto alta (può raggiungere i 40,5 ° C) alcuni giorni prima che l'esantema cutaneo cominci sul tronco e si diffonda alle estremità. L'eruzione cutanea, di piccole macchie rosa che non pungono, durerà tra 3 e 7 giorni, durante i quali la febbre diminuisce di intensità. Il bambino può anche avere abbastanza muco nasale, mal di gola e occhi rossi. Non esiste un trattamento specifico e la malattia di solito finisce da sola senza complicazioni. La febbre, sebbene alta, risponde bene agli antipiretici.

6. Gastroenterite

La gastroenterite si verifica frequentemente tra i bambini piccoli ed è la malattia più comune causata dal rotavirus, contro il quale è già inclusa la vaccinazione. Si manifesta con diarrea, vomito, febbre, dolori addominali, e la presenza di sangue e muco in molti casi. E 'facile trasmissione dal fecale-orale in cambio del pannolino o quando i bambini vengono puliti pertanto, è necessario che le misure igieniche sono impeccabili, perché se altri utensili toccati avverrà il contagio attraverso il tratto digestivo.

il trattamento prevede una buona idratazione e una dieta astringente, è importante che il bambino non lascia di mangiare e l'uso di antibiotici è consigliato solo nel caso in cui l'immagine dei sintomi non migliora. I probiotici sono un alleato molto efficace in questi casi per aumentare i buoni flora batterica per il bambino e ridurre i patogeni

. Fonte: Top Medici con due dei suoi medici, il Dr. Jorge Martínez Pérez, capo della Pediatria a Madrid MIP Salute e Dr. Fernando García-Sala, direttore della Clinica pediatrica García-Sala e coordinatore della materna e infantile Milenium Sanitas Centro Servizi di Valencia.