Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

Famiglia

Familia feliz

Essere chiari sul fatto che ci troviamo di fronte a un diverso modello di famiglia rispetto a quello tradizionale e che quindi richiederà alcuni cambiamenti e compiti, sarà fondamentale per il benessere e la felicità di questa nuova famiglia. We 1. Veniamo da un duello

Quando siamo in coppia costruiamo uno spazio insieme, scopriamo aspetti della nostra identità e creiamo un progetto di vita comune. Cresciamo con gli altri e anche se abbiamo la nostra individualità, ci sentiamo e pensiamo come una coppia. Gran parte della nostra immagine e ciò che siamo, è legato all'unione che formiamo.

Quando la relazione si rompe, dobbiamo ridefinire tutti questi aspetti. Come poi separare chi sono se una gran parte di ciò che mi definisce è legata ad una storia comune? Quindi, il processo di lutto per la separazione è così complicato.

Ci sono molte persone che, anche se divorziano, continuano ad essere attratte dal loro ex-partner. Non sono stati in grado di superare questa perdita e sono in quello che chiamiamo un duello congelato. Sono invasi dall'ira, dal dolore e da un senso di ingiustizia che rende impossibile avanzare nello sviluppo di questo processo. Questa situazione è disastrosa per iniziare un nuovo progetto di famiglia, perché anche se siamo separati fisicamente e vogliamo lasciare la relazione, manteniamo un forte legame emotivo con l'altro che è presente continuamente nella nostra giornata.

Per chiudere questa relazione è importante aver costruito una spiegazione che dia significato a questa perdita.

Il lavoro del lutto è doloroso e ci sveglia molta tristezza ed emozioni che possono condurre ad altre fasi della sofferenza passata, ma non dovremmo tradurlo in aggressività o rabbia verso l'ex-partner.

Ogni crisi di vita può comportare dolore, incertezza e paura, ma è anche un'opportunità per trovarci, avviare nuovi progetti e uscire più forte da questa esperienza. Come separare quindi chi sono se gran parte di ciò che mi definisce è legata a una storia comune?

2. Ex partner, ma non ex padre o ex madre

È importante distinguere tra i ruoli dei genitori e quelli di una coppia quando abbiamo figli in comune.

Anche se ci siamo separati, siamo ancora genitori.

I bambini e gli adolescenti devono mantenere i contatti con entrambi i genitori per uno sviluppo sano, poiché stanno creando la propria identità; e i genitori, specialmente quando sono più giovani, sono i loro referenti. Alcuni alienano i loro figli dal loro altro genitore con l'idea che in questa assenza andranno meglio con il loro nuovo partner, ma l'unica cosa che possono produrre è l'idealizzazione della figura del padre / madre che non è presente. Questo è il motivo per cui dobbiamo fare uno sforzo e mettere da parte le rivalità che hanno a che fare con il precedente rapporto di coppia per concentrarci sull'obbligo dei genitori di accompagnare e sostenere i nostri figli. Un modo per farli sentire protetti è impostare i limiti

. Sono un modo di prendersi cura e mostrare amore da parte dei genitori. Sebbene possano reagire con rabbia e violenza, si sentono tranquilli perché sanno che c'è qualcun altro che sta per fermare i loro impulsi. Molte volte, in questo tipo di famiglia, i limiti vengono evitati perché i genitori si sentono in colpa o vogliono evitare argomenti, producendo maggiore disordine e mancanza di controllo in casa. Pertanto dobbiamo essere flessibili, ma anche chiari e coerenti nelle regole e linee guida che li abbiamo messi.

È anche importante tenere a mente che le regole stabilite hanno una coerenza in entrambe le famiglie. È difficile abbinarli esattamente, poiché più persone entrano in gioco (coppie di entrambi, figli di entrambe le relazioni, nonni, zii, ecc.) E può anche essere arricchente per i bambini che c'è una certa disparità, ma quando le differenze sono eccessivi e smettono di fornire sicurezza e contenimento. Dovranno piacersi a vicenda cercando di adattarsi a ambienti confusi, dimenticando i propri desideri e di se stessi.3. Mettiti nella pelle dei bambini

Spesso i bambini e ragazzi esprimono le loro emozioni (rabbia, delusione, tristezza) attraverso manifestazioni comportamentali li vediamo più aggressivi, da scuola ci dicono che non frequentano o le note peggiori, sono assenti, ribelli, persino violenti. Ecco perché è molto importante che come genitori non rimangiamo in questo tipo di manifestazioni e li aiutiamo a esprimere ciò che sentono con le parole e non con le azioni. Stanno attraversando un momento difficile e devi dare loro il tempo di affrontare la nuova situazione.

All'inizio

vivono con la fantasia che i loro genitori stanno per riconciliare.

Sono le due persone che amano di più e danno loro sicurezza, così quando si separano, il loro mondo vacilla. Vedono il partner del loro padre o della madre come un intruso, che è venuto per portargli via il suo posto e l'amore. Questo è il motivo per cui spesso cercano di boicottare la relazione, poiché provano paura di essere abbandonati. È importante spiegare che l'amore che hai per loro è incondizionato, non importa quanto tu abbia un nuovo partner. Possono anche sentirsi in colpa se vanno d'accordo con il partner del nuovo genitore, poiché tradirebbero il genitore assente. A poco a poco capiranno che possono amare entrambi senza che nessuno si faccia male. È importante spiegare che l'amore che hai per loro è incondizionato, per quanto tu abbia un nuovo partner.

4. matrigna e il patrigno, complicato ruolo

Dalla cultura popolare è stata tramandata a noi la figura del matrigna cattiva come la storia, che ha preso il posto della madre e del padre annullato, spesso maltrattare i bambini.

Ma la realtà è molto diversa.

Si trova di solito in "terra di nessuno", perché deve vincere l'affetto dei figli dei loro partner, quando lo vedono come il colpevole per la separazione dei genitori e d'altra parte, il vostro partner, spesso portato via dalla senso di colpa, sente che deve difendere e proteggere i suoi figli a tutti i costi, anche se si basa sul disconoscimento.

Pertanto comunicazione tra i partner è essenziale, perché dobbiamo stabilire quali modifiche verranno apportate dalle norme della casa e ciò che ci si aspetta da ciascuno di essi, definendo anche il ruolo della nuova coppia con figli . Per quanto riguarda i bambini, è consigliabile avvicinarli poco a poco, senza invaderli. Che vedono che il posto del padre o della madre non sta per occupare. Dovrà essere collocato in una posizione intermedia, né dal "coleguismo", ma non da un autoritarismo estremo.

È consigliabile trovare spazi da condividere insieme, che abbinino i tuoi gusti e goda di quel tempo per creare gradualmente un vincolo di fiducia.

5. La coppia forma una squadra

Molte volte lo sguardo è così focalizzato sui bambini e il loro adattamento ai cambiamenti, che ci dimentichiamo di rafforzare la nuova relazione. Ma ricorda che se ci sono crepe con il nostro partner, non sarà molto difficile sostenere la famiglia. Dobbiamo rimanere forti come coppia e sostenerci a vicenda per superare le difficoltà che abbiamo con gli altri membri.

Una volta rinforzato il legame con le coppie, dobbiamo dare il via alla creazione di un'identità familiare, per tessere una rete emotiva che ci unisce tutti e ci sentiamo parte di essa.

Come lo facciamo?

Condividere momenti insieme, attraverso specifici rituali che ci definiscono o ci differenziano come una famiglia, approfittando delle vacanze o dei fine settimana per fare qualcosa di speciale, ecc.porzioni supplementari Attraverso le storie possiamo avvicinare i nostri figli e spiegare in modo semplice ciò che sta accadendo a casa, dal momento che una piccola può percepire il clima emotivo che esiste tra i genitori e se non parlano con loro in un modo chiaro ma da una lingua adattata a loro, possono sentirsi colpevoli, ansiosi, spaventati ..., ecc.

Cristina Zárate Kindelan è una psicoterapeuta per bambini e famiglie di Psicólogos Pozuelo.