Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

30 Consigli per i genitori principianti (2a parte)

Llanto

1. Quando piange, dobbiamo rispondere immediatamente e più è piccolo, più veloce deve essere la nostra reazione. Questo non è per rovinarti, ma per mostrarti che ti amiamo e ti comprendiamo.

2. I bambini piangono per molte ragioni: sono affamati, bagnato, sentire freddo o caldo, annoiato, malato, fa male qualcosa ... Quasi tutti i problemi possono essere risolti: dar loro da mangiare, cambiarli, intrattenerli, curarli, etc.

3. Il bambino dipende dai suoi genitori per tutto. Dobbiamo essere sempre consapevoli, , ma anche lasciarlo riposare quando piange e chiede, non costantemente lo fastidio, per non parlare che le visite spinto.

4. Ci sono alcuni bambini che piangono per ore senza fermarsi, di solito per il dolore che causa la colica. Questo passaggio passerà, questo è certo. Nel frattempo è conveniente non perdere i nervi. È un bene che i genitori si alternino con il loro bambino (ogni mezz'ora, per esempio). Un cambio di volto a volte fa miracoli nel bambino; e una pausa ci farà calmare. L'umore è contagioso. E se ci vede molto turbato, probabilmente non si calmi neanche.

5. Il pianto di un bambino altera i nervi di chiunque, quindi è normale voler calmare il tuo dolore, ma non è sempre raggiunto. Ecco perché è conveniente imparare a sopportare il pianto di nostro figlio senza perdere la calma.

6. Non è necessario stare con il bambino tra le braccia tutto il tempo che stai piangendo. Possiamo provare a metterlo nella culla: a volte ha anche bisogno di una pausa dall'essere tra le sue braccia. Forse, dopo un ultimo svenimento, addormentarsi.

7. Un rimedio efficace dopo sei mesi (prima che siano troppo piccoli) è solitamente quello che potremmo chiamare "l'effetto sorpresa". Consiste nel parlare a bassa voce del bambino e poi caricarlo. Poi lo abbassiamo di nuovo ... Possiamo anche piangere tranquillamente con lui: spesso dimentica perché stava protestando.

8. Tutto ciò che ha un effetto rilassante avvantaggia i neonati che piangono (specialmente quelli che piangono per ore nel pomeriggio). Come dare loro massaggi regolarmente, parlare con loro con grande delicatezza, cantare ninne nanne nelle orecchie e molto dolcemente, accarezzare i loro volti ... Devi provare tutto. Se non ti piace, non continuare.

9. Possiamo anche cercare di noi rilassarsi quando il bambino piange senza motivo apparente. Cerchiamo di mantenere la pace mettendo la musica classica, per esempio, mentre noi abbiamo il bambino in grembo. Alcuni genitori trovano necessario mettere i piedi in un secchio di acqua tiepida mentre scuotono il loro bambino nella culla per calmarlo.

Sogno del bambino

10. Meglio lasciare che sia imparare a dormire da sola nella sua culla. può essere vicino a non credere che noi abbiamo abbandonato o lasciare una luce, ma non nel nostro letto e dormire poi passarlo al tuo. Quindi non ci sarà modo di abituarlo alla sua culla e il rimedio sarà peggiore della malattia.

11. Ci sono bambini che piangono per circa cinque o dieci minuti prima di addormentarsi, o che è lo stesso, si addormentano piangendo. Essere al loro fianco, toccarli, cullarli, dire parole dolci o cantare li aiuta.

12. Se il presepe è molto ampia, nei primi mesi i bambini si sentiranno persi in uno spazio così ampio. si può facilmente ridurre una ampi cuscini da cucire le sbarre.

13. Nelle riprese notturne possiamo mantenere una luce fioca, in modo che il bambino noterà la differenza tra giorno e notte.

14. Anche di notte si deve cambiare ogni volta che si sporca. Se la protesta, diamo un'occhiata a come il vostro pannolino, ma facciamolo cercando di non espabilarle troppo.

15. Quando il bambino dorme durante il giorno, non abbassare completamente le tapparelle o camminare sulla punta dei piedi per la casa Se puoi, è meglio abituarsi al normale livello di rumore della casa.

16. Quando smettiamo di fare il tiro notturno, è meglio non dormire nelle vicinanze. I bambini hanno un buon senso dell'olfatto, e finché l'odore del petto li raggiunge sarà difficile per loro accettare un "no".

17. Dopo quattro mesi, molti non hanno più bisogno dello scatto notturno. Possiamo dormire un po 'più spesso.

18. I neonati non dormono quanto gli adulti: tra 12 e 18 ore al giorno. Pertanto, è normale che all'inizio non dormiamo una sola notte di tiro, ma lo abbiamo già detto, pazienza che alla fine tutto arrivi.

19. Le passeggiate all'aria aperta all'ultimo minuto sono la formula magica per chi ha problemi di sonno. Evita di giocare e di stimolarli troppo poco prima di andare alla culla, perché sarà più difficile per loro dormire.

20. I rituali di andare a dormire la notte sono la chiave per il bambino che impara a dormire allo stesso tempo. Una ninna nanna o, più tardi, raccontare una storia a bassa voce li aiuterà a dormire addormentati .

21. Il bambino non dormirà più o meglio perché siamo determinati a tenerlo sveglio il più a lungo possibile durante il giorno. Al contrario, quando è troppo stanco e ha dovuto digerire molte impressioni durante il giorno, di solito gli costa più dormire e dormire peggio.

22. Alcuni bambini si spaventano quando li mettiamo nel lettino freddo. Possiamo riscaldarlo prima con una borsa dell'acqua calda, una coperta elettrica ... Prima di mettere il bambino, è importante non dimenticare di rimuovere sia la coperta che la borsa dalla culla e controlla che non si sia riscaldato troppo.

Sviluppo del bambino

23. Se il bambino non presta attenzione al cellulare colorato che abbiamo appeso sopra la culla, ci possono essere diverse cause: che è troppo alto, che non è troppo appariscente o che non lo vedi. Infatti, nei primi mesi si intrattiene di più con un carillon o disegni multicolori su entrambi i lati del presepe (posti a livello degli occhi, più o meno).

24. Tre settimane dopo la nascita, di solito c'è una fase critica; il prossimo, a sei settimane; e poi un altro, circa tre mesi. Il suo sviluppo riceve una forte spinta, così che, per alcuni giorni, è normale avere più fame, dormire meno e piangere di più. Dobbiamo adattarci alle loro richieste, tutto sarà presto normalizzato.

25. Per un buon sviluppo psicomotorio è bene stimolarli presto. Fai piccoli esercizi fisici su braccia e gambe, parla molto con loro e gioca con loro. Tutto questo è molto buono per i bambini e anche per i loro genitori.

26. Se vediamo che il piccolo non è ricettivo, che non vuole giocare o essere stimolato, non dovremmo costringerlo. Se abbiamo preparato un gioco speciale per lui, lasciamolo per dopo.

27. Alcuni dei passatempi preferiti dei bambini nei primi mesi sono: per osservare da vicino il viso sorridente di papà e mamma, giocare con le proprie mani e i propri piedi, calciare a modo loro e guardarsi allo specchio. Facciamo propiziare questi giochi e giocare con loro.

28. Il buon sviluppo viene sempre con tanto, tanto amore. Ciò di cui i bambini hanno bisogno, soprattutto, è sapere che i loro genitori e la loro famiglia li amano e si prendono cura di loro.

29. Ecco perché è così bello rispondere alle tue richieste immediatamente . Quando sono così piccoli, soddisfare tutti i loro bisogni non significa che li stiamo rovinando. Se un bambino ci chiama, è perché ha bisogno di noi, e se andiamo dalla sua parte, si fiderà di noi.

30. Hanno anche bisogno di un contatto fisico. Un bambino non si rovina se lo teniamo molto tra le sue braccia. Di fatto, viene dall'essere "abbracciato" dalla piccola di mamma costantemente.