Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

15 Regole d'oro per evitare l'avvelenamento da cibo

Al cocinar y manipular los alimentos:

1. Cuocere alimenti almeno a 70 ° C, perché a quella temperatura la maggior parte dei microrganismi muoiono. Assicuriamoci che il cibo non diventi crudo, specialmente i filetti molto spessi, l'uovo e il pesce.

2. Evitare il contatto tra cibo crudo e cotto. La contaminazione incrociata è uno dei principali rischi della cucina: se la carne è contaminata da germi e tagliata nello stesso tavolo della mela o con lo stesso coltello, no Eviteremo l'infezione anche se cuciniamo la carne a 70ºC. Useremo diversi utensili per cibi crudi e cotti: per esempio, non useremo le stesse pinze per mettere la carne nella padella che per rimuoverla, se abbiamo diversi filetti da fare.

3. Lavarsi le mani prima di cuocere e ogni volta che si maneggiano cibi crudi. Anche se va al servizio, ovviamente. Buona igiene in cucina: tutto deve essere molto pulito, e dobbiamo evitare che il cibo resti in ogni angolo.

4. Lavare frutta e verdura sotto il rubinetto, anche quelli che stiamo per sbucciare per evitare la contaminazione dal coltello al frutto stesso o ad altri cibi . Se non li togliamo, li immergeremo in acqua con un cucchiaino di candito "adatto alla disinfezione dell'acqua potabile" per cinque minuti. Li asciugheremo con carta da cucina

5. Osservare i cambiamenti nell'odore o nel colore di un alimento; sono segnali di allarme.

6. Scongelare il cibo nel frigo, non lasciarlo.

7. Consuma immediatamente le salse e le maionese fatte in casa e non conserviamo gli avanzi, specialmente se c'è un uovo, il grande terreno fertile per la salmonellosi.

8. Consumare immediatamente il cibo preparato e non conservarlo a temperatura ambiente, poiché quando il cibo cotto viene raffreddato a questa temperatura, i microrganismi iniziano a proliferare. Più passa il tempo, maggiore è il pericolo.

9. Se prepariamo un piatto con pesce crudo o poco cotto, come le acciughe in aceto, dovremo prepararli dopo averli congelati.

10. Evitare di usare il panno da cucina, che può essere un ottimo veicolo per contaminazione incrociata; È meglio usare carta da cucina. Per quanto riguarda il tessuto, devi lavarlo bene dopo averlo usato.

Gestione degli avanzi

Abbiamo già visto che ci sono cibi che non possiamo conservare gli avanzi, come salse, maionese o prodotti con uova. Devono essere consumati immediatamente. Ma ci sono altri alimenti che possiamo cucinare in anticipo o salvare alcuni avanzi, purché rispettiamo le norme di conservazione:

11. Se cuciniamo un piatto caldo in anticipo, ad esempio una crema vegetale, possiamo tenerlo caldo fino al suo consumo, ad una temperatura di circa 60 ° C.

12. I cibi freddi, come insalate o gazpachos, devono essere immediatamente messi in frigorifero fino al loro consumo.

13. Se abbiamo conservato gli avanzi di piatti caldi, li riscalderemo al massimo prima di consumarli di nuovo.

14. Se andiamo in campeggio o prendiamo il cibo in spiaggia, dobbiamo preparare il cibo il prima possibile e trasportarlo in contenitori adatti.

Cura al bar e al ristorante

15. Osserveremo che i prodotti sono ben conservati, in vetrine o frigoriferi. Se chiediamo carne, non accetteremo nulla che non sia completamente realizzato (senza zone rosse).