Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

10 Consigli per essere felici

depresion_posparto

La maggior parte delle donne, nei giorni successivi al parto, passare attraverso una fase di tristezza più o meno intenso, conosciamo il nome di 'baby blues' (in inglese, blues di maternità, "giornate blu"). È più frequente dopo la nascita del primo figlio, anche se può succedere dopo tutte le nascite. Di solito appare 3 o 4 giorni dopo il parto, quando arriviamo a casa e dobbiamo iniziare la nostra vita con il bambino.

Quindi, si dice che sia un disordine adattivo, cioè, originato dai numerosi cambiamenti che dobbiamo assumere. Per questo delicato condizione fisica somma (non siamo malati, ma stanco e forse dolorosa), ci sono dubbi circa l'alimentazione del bambino, abbiamo molte telefonate e visite a partecipare ... e nostro figlio è venuto al mondo senza manuale istruzioni. . Una bella sfida

Anche se la tristezza è temporaneo e non richiede alcun trattamento, se ci sono alcune cose che puoi fare per affrontare meglio con questa fase sembra che facciamo cadere il mondo

1. Verbalizza ciò che ti accade. Dì ai tuoi cari e non nascondere ciò che senti. Parlarne ti aiuterà a sfogarti e a sentirti capito.

2. Riposa ogni volta che ne hai bisogno , approfitta dei momenti in cui il bambino dorme per rilassarsi, il resto può aspettare.

3. Delegato. Ci sono molte cose che non devi fare da te. Non siamo essenziali e non possiamo assumerci tutti i compiti. Dobbiamo delegare alle persone più vicine.

4. Chiedi aiuto e consiglio alle persone di cui ti fidi , ma non lasciare che ti dicano come devi fare le cose se non sei d'accordo. Va bene se commetti errori, imparerai da loro.

5. Datti il ​​tempo di recuperare. Almeno per sei mesi, non avrai lo stesso corpo di prima. Le modifiche sono lente, ma prima o poi tornerai a sentirti a tuo agio con il tuo aspetto.

E anche a riprendere la vita sessuale. Hai bisogno di tempo per tornare alla normalità. Il tuo partner deve capire che ci vorranno alcuni mesi per sentirsi pieno al cento per cento, è temporaneo.

6. Non consentire visite eccessive per condizionare la tua vita in questo momento. Affida il tuo partner a controllare la situazione in modo da non essere sopraffatto da troppa famiglia. Sicuramente i tuoi cari capiranno che vuoi stare da solo con il bambino. E chi non lo capisce è perché non vuole il meglio per te.

7. Cercate di non trascurare la vostra cura più basilare se siete esausti. La vostra igiene quotidiana, la dieta, il tuo aspetto fisico ... Cuidarte vi farà sentire meglio, anche se si assume uno sforzo

8. Non sentirti in colpa per essere così. Questo non vuol dire che non sei una buona madre, ma solo che si stanno adattando ad una nuova vita, e le modifiche costano sempre in un primo momento.

9. Non temere di danneggiare tuo figlio. Nessuna donna con tristezza post-parto (o depressione postpartum) nuoce al suo bambino. Assalti neonati sono causati da altri disturbi psichiatrici più gravi e non comuni.

10 Se avete domande circa la cura del vostro bambino, chiedere il parere di persone che hanno recentemente attraversato la vostra situazione. Se non conosci nessuno, puoi sempre andare dal tuo pediatra, infermiere o ostetrica presso il centro di salute. Possono guidarti e risolvere i tuoi dubbi sull'innalzamento del bambino.