Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

10 Consigli per proteggere i bambini dal sole

niños_sol

Il quarto studio CinfaSalud. "Le abitudini di percezione e salute della popolazione spagnola attorno alla fotoprotezione" , approvate dall'Accademia spagnola di dermatologia e Venereologia (AEDV), hanno rivelato dati interessanti:

  • Anche se i bambini sotto un anno non dovrebbe mai essere esposto direttamente al sole, il 48,8% dei genitori spagnoli lo fa.

  • Uno su cinque padri e madri intervistati (21,9%) dichiara di delegare la protezione solare ai propri figli che questi hanno 13 anni. Di questi, il 7,9% lo fa prima dei 10 anni.

  • Le misure applicate dai genitori intervistati più frequentemente sono per evitare di esporre il bambino al sole durante le ore centrali della giornata (60.6 %), utilizzare una protezione specifica per loro (54,7%), usare SPF superiore a 50 (52,3%), indossare un cappello (50,2%) e tenerli all'ombra o sotto l'ombrellone (36 %).

La ricerca si è basata su un questionario online fatto a 3.000 donne e uomini da tutto il paese, tra i 18 ei 64 anni.

Abitudini quotidiane

In vista dei risultati di questa ricerca, e con le vacanze estive dietro l'angolo, sembra chiaro la necessità di includere alcune semplici misure nella nostra giornata per godersi il sole e il tempo libero all'aria aperta, senza mettere a rischio la nostra salute e quella dei nostri figli:

1. Non esporre i bambini prima del primo anno di età. I bambini di età inferiore a un anno non dovrebbero mai essere esposti direttamente al sole e le creme solari non dovrebbero essere usate con loro. Fino a 3 anni, la capacità di risposta della pelle non è ben definita, pertanto l'esposizione deve essere limitata.

2. Evitare l'esposizione al sole a metà giornata. I raggi del sole sono più forti e più dannosi tra le dodici del mattino e le quattro del pomeriggio, quindi non è consigliabile che i bambini siano esposti a loro. L'altitudine aumenta anche il pericolo del sole, così come alcuni tipi di nuvolosità.

3. Ombra, il vostro migliore alleato. Resguárdate e rifugi vostro raggi dal sole sotto gli alberi o di utilizzare un ombrello, ma non dimenticate che la protezione non è totale, perché alcuni tipi di superficie d'acqua, sabbia, neve , erba - riflette la radiazione solare.

4. Proteggi il tuo corpo con i vestiti e il cappello giusti. Nel caso di bambini piccoli, l'uso di un berretto, occhiali da sole, pantaloni e T-shirt è essenziale, specialmente fino a 3 anni.

Colori scuri proteggono più di quelli chiari e alcuni tessuti, come il cotone, la viscosa, il rayon e il lino, proteggono meno di altri come il nylon, la lana, la seta e il poliestere. Per quanto riguarda il cappello, uno a tesa larga getterà ombra sul viso e sul collo, oltre a proteggere la testa.

5. Indossare occhiali da sole per evitare danni agli occhi. È necessario che gli occhiali abbiano una protezione al 100% contro i raggi UV e solo se sono approvati dall'Unione Europea, può essere garantito che sia così. Quelli che meglio proteggono gli occhi e la pelle che li circonda sono gli occhiali del tipo avvolgente.

6. Utilizza un fotoresist specifica per i bambini. Dato i giochi d'acqua costante e al di fuori dei più piccoli, è necessario che photoresist bambino è resistente all'acqua, al sudore e l'attrito, e sempre SPF superiore a 50 e con il simbolo. Deve essere riapplicato ogni due ore e dopo ogni bagno.

Per i bambini di età inferiore ai 3 anni, è consigliabile scegliere una crema solare appositamente studiata per i bambini. In ogni caso, questi devono essere applicati solo nelle aree del corpo esposte al sole.

7. Mantenerli idratati. Durante l'esposizione al sole, i bambini devono idratarsi correttamente bevendo molta acqua. Puoi anche dare loro frutti di tanto in tanto, che, inoltre, forniranno loro preziose sostanze nutritive.

8. Educa i tuoi figli sulla necessità di proteggersi dal sole. Il modo migliore per rendere i più piccoli consapevoli della necessità di proteggersi è di dare l'esempio: devono vedere gli adulti nel loro ambiente esporsi al sole. modo responsabile

9. Non abbassare la guardia dopo l'estate. Le radiazioni solari sono pericolose durante tutto l'anno, non solo in estate, quindi devi mantenere le precauzioni con i tuoi bambini a scuola. Anche quando vai sulla neve o anche nei giorni nuvolosi.

10. Fai molta attenzione con le cabine abbronzanti. L'abbronzatura artificiale non protegge dal fotoinvecchiamento e comporta un rischio di cancro della pelle, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Non sono raccomandati affatto per quelli sotto i 18 anni.

Fonte: Laboratorios Cinfa