Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

10 Consigli per aiutarti a goderti la tua neonata

rnacido

Solo chi è stato Mia madre sa quanto sia difficile a volte occuparsi di un neonato. Durante le prime settimane ci sono momenti complicati e inquietanti che offuscano la felicità della nascita e impediscono il godimento del bambino. Ma non essere sopraffatto, per fortuna è qualcosa di temporaneo ... e questo è ben noto alle madri che lo hanno già vissuto. La loro esperienza e consulenza è un valido aiuto per le nuove mamme. Dieci mamme esperte ti danno i loro trucchi per organizzarti meglio:

1. Organizzare l'aiuto

"Sono rimaste ore e non ci sono più attività". Senza dubbio questa è la sensazione che la maggior parte delle mamme ha quando arrivano a casa dall'ospedale. Quindi, sapere come organizzare è essenziale.

È importante che la madre dedica la maggior parte del suo tempo al bambino per conoscerlo a poco a poco, (ora la cosa più importante è godersi il bambino), ma non può farlo senza la collaborazione del padre o altre persone fidate. Inoltre, è anche importante che tu conservi un po 'di tempo della giornata esclusivamente per lei: un bagno rilassante, dormire per un po' o uscire, anche se fai l'acquisto, se ti piace o ti rilassa.

Consigli della mamma: "Tutta la famiglia era disposta ad aiutarmi con il mio secondo figlio, ma non volevo avere la casa piena di gente, come la prima volta." Così ho distribuito i compiti prima della consegna: mia suocera era responsabile dell'acquisto e del cibo; mia madre dalla lavanderia e dal ferro e il mio compagno e mio padre si sono rivolti al nostro figlio maggiore e in questo modo ho potuto dedicarmi di più al bambino. "

Sara, 37 anni

2. "Dimentica" la pulizia

Se l'economia familiare non consente di pagare una persona per mantenere la casa impeccabile, non c'è altra scelta che smettere di essere un perfezionista. Devi chiederti quali sono le priorità e cosa puoi aspettarti.

Consiglio della mamma: "Prima di iniziare qualsiasi lavoro domestico, mi chiedevo se fosse davvero necessario, ho rimosso gli ornamenti che accumulano più polvere e hanno ritardato la pulizia e ho imparato ad usare il ferro il meno possibile! È incredibile quanti pezzi possono essere riposti senza stirarli se sono stirati bene quando sono posati! All'inizio costa un po 'cambiare il chip, ma vale la pena provare. "

Laura, 33 anni

3. Coinvolgere il padre

Il padre ha due giorni per la nascita di un figlio più 13 giorni per il congedo parentale (20 nel caso di una famiglia numerosa o di una disabilità). In questo modo puoi essere coinvolto 24 ore al giorno sia per la cura del bambino sia per le cure di cui la madre ha bisogno.

Consigli della madre: "Ho visto problemi enormi come solo piccoli contrattempi. La coppia mi ha aiutato a prendere la maternità in modo più calmo, ricordando, ad esempio, che ero molto nervoso quando il telefono squillò, sempre nel momento più inopportuno ... Poi attivò il servizio di segreteria telefonica. Ho restituito le chiamate, per me è stato un grande sollievo. "

Alba, 29 anni

4. Citare i visitatori

Avere la casa piena di gente tutto il giorno non è la cosa migliore; il bambino e la madre hanno bisogno di rassicurazione e, a volte, i genitori vogliono godersi il loro bambino da soli.

Il consiglio della mamma: "I miei genitori e i miei suoceri chiamati telefonicamente prima di uscire di casa e, Se in quel momento avevo altri piani, come uscire per una passeggiata o fare un pisolino, ho suggerito che venissero in un altro momento. Alcuni amici hanno incontrato il ragazzo quando aveva più di un mese. Ho finito per dare appuntamenti, con giorno e ora, per ottenere molte visite non saranno raccolte, è vero che all'inizio questa decisione non fu compresa, ma più tardi, quando videro che potevo servirle meglio, lo capirono. "

Sonia, 39 anni

5. Riposa quando possibile

Anche se la madre sta bene, dovrebbe evitare sforzi eccessivi durante le prime settimane. Si consiglia di dormire mentre il bambino fa, come il sonno notturno è obbligatoriamente interrotta per diverse settimane

La madre Consiglio. "Come ho trovato molto difficile fare un pisolino durante il giorno, ho Era rilassante sdraiarsi sul divano e ascoltare musica mentre mia figlia dormiva. "

Alicia, 33 anni

6. Cammina ogni giorno

È bello camminare per un po 'ogni giorno; All'inizio non c'è molto da non stancarsi troppo. La passeggiata è uno stimolo per lo sviluppo del bambino e il recupero della madre. Il neonato può partire ogni giorno. In inverno, dovrebbe essere portato fuori nelle ore di sole, a metà mattina e in estate alla prima o all'ultima ora del giorno.

La madre Consiglio "Quando il mio secondo figlio è nato, ho dovuto alzarsi presto per prendere il più a scuola pensato che sarebbe stato un problema, ma io in realtà scusa sirvía per la prima colazione molti giorni alla volta. caffetteria, alcun procedimento pendente, vetrine, comprare qualcosa o semplicemente passeggiare. Questo giro ci sia rilassato molto, ho trascorso un paio d'ore distratti, la mia aria, e il bambino dormivo quando siamo andati via il suo fratello a scuola ".

Marta, 34 anni

7. Iscriviti per un corso post-partum

Di solito si svolgono nello stesso centro dove la preparazione viene effettuata alla nascita. È essenziale andare con il bambino e, quando possibile, con la coppia. Condividono le esperienze con altre donne che sono state anche madri di recente, vengono eseguiti esercizi di recupero fisico, l'adattamento della coppia alla nuova situazione è favorito e molti dubbi sono chiariti.

Consigli della madre: "Entro un mese dal parto ho iniziato un corso di massaggio per il bambino nel mio centro di salute, poi quando i bambini si addormentarono, le madri facevano qualche ginnastica, aspettavo con impazienza la lezione perché mi sentivo capito e supportate e potrebbe anche risolvere molti dubbi con la levatrice. hanno anche scambiati telefono cellulare con un paio di mamme nel quartiere e ora erano di tanto in tanto".

Maria, 36 anni

8. Recupera la figura senza fretta

I medici raccomandano di non iniziare nessun tipo di dieta dimagrante nelle sei settimane successive alla consegna. In questa fase è essenziale prendersi cura di se stessi, riposare e adattarsi al ritmo della vita imposta dal bambino. Dopo questo periodo, puoi consumare meno alimenti calorici, mentre prendi le necessarie proteine, vitamine, minerali e carboidrati, e mettere in pratica un tavolo da ginnastica morbido per recuperare la vita e rafforzare la pancia morbida. Devi essere paziente e non essere ossessionato dalla figura. Con il tempo e un po 'di cura, tutto tornerà al suo posto.

Consiglio della mamma: "Entro due settimane dal parto, ho provato a mettermi i vestiti prima della gravidanza e sono rimasto molto deluso. Più o meno lo stesso di sempre, ma dopo il taglio cesareo ero molto gonfio, ho comprato alcune cose pensando che non sarei mai tornato nei miei vestiti e, sorpresa, dopo quattro mesi ho dovuto tenerli perché erano troppo grandi. , Prendo in prestito qualcosa dopo la consegna. "

Laura, 30 anni

9. Mantenere l'intimità con il partner

Oltre a prendersi cura del bambino, è bene mettere da parte il tempo per la vita in coppia. Devi cercare di occuparti della relazione, nonostante le tensioni o la fatica di questi giorni. La maternità può causare affaticamento fisico, disagio nella zona genitale, diminuzione del desiderio e aumento della secchezza vaginale. Recuperare la vita sessuale richiede tempo, ma ci sono molti modi per mostrare amore, amore e rapporti.

Consigli della madre: "Tre mesi dopo la nascita, il bambino si rese conto che il bambino era praticamente il nostro unico argomento di conversazione e la nostra vita insieme era scomparsa. Così ora, di tanto in tanto, lasciare il bambino con i nonni per qualche ora e se ne andò da solo a cena o al cinema e staccare un po 'di routine".

Lucia, 35 anni

10. Confortare il bambino il più presto possibile

Quando un bambino piange è per qualcosa, più a lungo ci prendiamo per andare al suo fianco, più diventa nervoso e più difficile sarà confortarlo. Le carezze e le mimi comunicano il nostro affetto e lo rassicurano. Alcuni bambini sono difficili da confortare, il che può mettere alla prova i nervi della madre. In questi momenti è meglio chiedere al Papa di prendere in consegna, fate un respiro profondo e recuperare la serenità e la calma.

Alla fine tutte le madri riescono a distinguere le grida del bambino e riconoscere meglio le loro esigenze, ma non si sentono il male; Questo periodo di apprendimento è positivo anche per lo sviluppo della maternità

La madre Consiglio. "Mio figlio è facilmente cullare nello zaino, attaccato al mio corpo a casa a fare molte attività con esso." appeso "e quando usciva portava sempre canguro nel passeggino nel caso in cui è diventato molto nervoso. a volte ho dovuto andare a casa con il carrello vuoto e bambino in vicino a me canguro perché era l'unico modo Ero calmo. "

Iria, 29 anni.