Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

10 Domande frequenti su parto

El test del parto: ¿verdadero o falso?

1. Noterò se rompo le acque? A che ora devo lasciare l'ospedale?

Quando rompere acque , un liquido chiaro venire fuori della vagina e hanno un simile se aveva fatto la pipì sensazione. Se il liquido è troppo denso o sanguini, dovresti andare al pronto soccorso.

Nelle ultime settimane di gravidanza puoi iniziare a sentire le contrazioni. Tuttavia, si ritiene che le "reali" contrazioni del lavoro avvengano regolarmente, ogni cinque minuti circa, e non scompaiono. Quando li senti, o se rompi l'acqua, dovresti andare all'ospedale o al centro dove partorirai.

2. Cosa devo portare in ospedale il giorno della consegna? Mi darai i pannolini?

È meglio preparare tutto ciò di cui hai bisogno con un mese di anticipo, quindi se la consegna è in anticipo lo avrai pronto. Dovresti indossare abiti comodi per te, senza dimenticare i reggiseni per l'allattamento . Per quanto riguarda il bambino, dovresti indossare i vestiti per cambiare due volte al giorno, e meglio evitare le cerniere e il velcro. Alcuni centri forniscono pannolini , ma non altri, quindi è meglio informarsi sul sito si è scelto di dare alla luce.

Qui troverete un elenco di tutto il necessario

3. Posso scegliere le mie preferenze in merito alla consegna?

Al momento del parto, ogni centro offre diverse possibilità. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda di sviluppare un piano personale per determinare dove e da chi verrà frequentato il parto.

Il piano di consegna è un documento in cui la donna adegua le possibilità del centro scelto, espone le sue preferenze durante il parto: se si vuole essere accompagnato, se si desidera ricevere antidolorifici , come si desidera registrare per ritardo , ecc . Serve anche a chiedere non eseguiti preventivamente alcune pratiche che non sono raccomandati se il lavoro è normale, come la rasatura dei peli pubici, la fornitura di ossitocina o episiotomia .

Il piano di nascita: che cos'è e come viene prodotto

4. Qual è la posizione migliore per partorire?

Anche se il più frequente nel nostro paese è che la donna partorisca sdraiata, gli esperti hanno verificato che non è una posizione favorevole per la consegna. Il Ministero della Sanità, i servizi sociali e l'uguaglianza raccomanda nella sua "Guida per la cura della nascita normale" che le donne abbiano libertà di movimento per scegliere la posizione più comoda per loro. Anche nel caso di mentire e contagocce è buono posizione di cambio di volta in volta e mettere da parte.

posizione tozzo facilita l'apertura delle ossa del bacino e accorcia il percorso che il feto deve percorrere. Si è inoltre constatato che l'acqua calda allevia il dolore e può anche accorciare la seconda fase di espansione, e alcuni ospedali hanno installato vasche che aiutano la madre in questa fase di lavoro.

Perché non partoriscono mentire

5 Sarò solo nella stanza?

Tutto dipende dal centro che hai scelto. Se è pubblico, la sala di dilatazione è generalmente condivisa, ma nella sala parto sarai da solo con lo staff che ti assiste e il tuo compagno. Se devono eseguire un taglio cesareo, è normale che vengano portati in sala operatoria. Per quanto riguarda la stanza in cui sei trasferito con il tuo bambino dopo il parto, questo può essere individuale o condiviso a seconda della maternità che partorisci.

In alcuni posti puoi prendere musica e oggetti rilassanti che ti aiutano a sentirti meglio durante il parto, in ogni caso informati al centro o alla clinica prescelti.

Clinica privata o pubblica?

6. A cosa serve l'ossitocina?

La ossitocina è un ormone che provoca il parto in modo naturale. Tuttavia, può essere somministrata artificialmente quando necessario per indurre il travaglio, o se i contrazioni non sono efficaci.

OMS sconsiglia la somministrazione di ossitocina di routine, perché non v'è alcuna chiara evidenza di incoraggiare il suo uso. Sì che raccomandato "nel terzo stadio del travaglio in donne a rischio di emorragia post-partum, o anche a rischio di perdere una piccola quantità di sangue."

Quando è necessario ossitocina?

7. Hai sempre un'episiotomia?

No. La decisione viene presa dall'ostacolo al momento della consegna e l'uso indiscriminato non è raccomandato. OMS e della Società Spagnola di Ginecologia e Ostetricia (SEGO) sconsigliare l'uso di routine, meglio valutare al momento , se necessario, per effettuare l'intervento.

Qual è episiotomia?

8 Anestesia epidurale, si o no?

Molte future mamme si chiedono se, quando arriverà il momento, chiederanno un'epidurale. Da un lato, questa opzione allevia il dolore e consegna tensione , ma ha anche degli inconvenienti in quanto si estende la loro durata, e anche la madre perde la capacità di spingere . E 'meglio informarsi bene circa i pro ei contro di questo metodo.

Per saperne di più su l'anestesia epidurale

Non ci sono altre tecniche per alleviare il dolore senza ricorrere a farmaci, ad esempio, acqua calda, massaggio, contatto fisico durante la dilatazione ed espulsione e tecniche di rilassamento. Alcuni ospedali forniscono altri metodi farmacologici, come la fornitura di protossido di azoto. In ogni caso, è conveniente informarsi in anticipo presso il centro maternità selezionato per vedere le diverse possibilità.

9. Mi lasceranno stare con mio figlio alla nascita?

Il contatto di un bambino con sua madre durante la prima ora di vita è essenziale per creare il link e iniziare la allattamento . "Il primo contatto pelle a pelle tra la madre e il neonato è importante per molti altri motivi. Psicologicamente stimola la madre e il bambino ad abituarsi l'un l'altro. Dopo la nascita, i bambini sono colonizzati con batteri. E 'vantaggioso che il neonato colonizza i batteri materni della pelle e non da batteri del ostetriche o in ospedale ", spiega la guida pratica per la cura normale consegna della Federazione delle ostetriche Spagna.

Molte maternità stanno già adottando questa filosofia "pelle su pelle" e rispettano il diritto della madre di stare con il suo bambino nei primi momenti. Inoltre, puoi riflettere questo desiderio nel tuo piano di nascita .

Ecco come nasce il legame tra madre e figlio

10. Se devi avere un taglio cesareo ... cosa farai con il bambino una volta nato?

Questo può variare a seconda della maternità. In molti casi ciò che fanno è accelerare la rianimazione e altre operazioni dopo il taglio cesareo, in modo che madre e figlio non trascorrano molto tempo a parte. In molti casi il bambino può essere con padre durante questi periodi. Scopri anche nella maternità scelta sui protocolli che seguire

passo cesareo

Fonti :. Organizzazione Mondiale della Sanità, Società Spagnola di Ginecologia e Ostetricia, Federazione delle Ostetriche della Spagna <.