Tutto Ciò Che Serve Per La Gravidanza

10 Incomprensioni comuni di Attachment Parenting

10 malentendidos habituales de la crianza con apego

Rispettare i loro ritmi non equivale a trascurare. Attachment Parenting non è lo stesso di maleducar, qualcosa che è ovvio per chi pratica ancora che la osservano dall'esterno e ignorare 'allevamento naturale' il tema suona li 'bambini ignoranti. Oggi vogliamo chiarire che NON è l'educazione con l'allegato .

Possono fare tutto ciò che vogliono? No!

crianza con apego

La base della genitorialità con l'attaccamento è capire che cosa hanno bisogno i tuoi figli. Sapendo se ciò di cui hanno bisogno è all'interno delle nostre possibilità, delle possibilità della situazione; e in tal caso, rispettare il bisogno, e dare loro la libertà di soddisfarla.

Le vostre esigenze sono più importanti della tua

In allegato genitori è di non mettere sempre i bisogni del bambino per il resto dei parenti, principalmente quello dei genitori. È trovare l'equilibrio, in modo che, per quanto possibile, siamo tutti felici.

Consiste nel trovare l'equilibrio, in modo che, per quanto possibile, siamo tutti felici

Dare loro tutto ciò che chiedono ? NO!

Alzare i tuoi figli con amore è capire cosa ti stanno chiedendo, e perché. La base della genitorialità con attaccamento è di essere attenti a se è un bisogno genuino, o no. È fidarsi del loro autocontrollo, e anche della nostra capacità di percezione, di cura. Cosa senti che il tuo bambino ha bisogno? La famiglia farà bene!

Non li lascerà soli

Non è lo stesso per "aiutare un bambino a farlo da solo" piuttosto che fare tutto per renderlo perfetto. Con piccole abitudini come lasciarlo vestire da solo, mangiare da solo ... guadagnerà fiducia in se stesso e aprirà la strada alla sua autonomia, la base fondamentale dell'invecchiamento naturale. In breve, si tratta di dare loro lo spazio preciso, con noi, genitori attenti a riconoscere quando hanno bisogno del nostro intervento. È stare ad una distanza adeguata, ed essere disponibili se ne hanno bisogno, offrirlo.

Non fare nulla non è Attachment Parenting

Il vostro bambino lo colpisce con una pala nel parco bambino. Non intervenire non è un'educazione con l'attaccamento. Si tratta di non ostacolare, non trascurare. L'educazione naturale deve essere attenta, molto attenta, ciò di cui hanno veramente bisogno da noi, in ogni momento. E daglielo a lui. Lascia loro l'opportunità di commettere errori, commettere errori, riprovare; come parte dell'apprendimento.

Non si tratta di trattarli come se fossero più importanti di noi

Si tratta di trattarli e trattare noi stessi, come gli esseri meravigliosi che siamo. È vederli e comprenderli in tutta la loro bellezza, in tutta la loro grandezza, in tutte le loro potenzialità. E anche in tutta la sua fragilità, tutto il suo bisogno di amore, tutto il suo processo di apprendimento. Esattamente come noi.

Non educare senza limiti

Stabilire limiti chiari, concisi e pochi, come spiega l'allenatore Pedro García Aguado. . I limiti devono essere equo, adeguato alle situazioni e alle esigenze dei bambini, e, naturalmente, i genitori

non evitare conflitti

è quello di affrontare questi conflitti in una calma, coerente, amando modo; e risolvere in modo costruttivo, per imparare da loro tutti insieme.

Non è per le conseguenze del loro comportamento

è quello di capire ciò che li rende comportarsi così, e far loro capire anche, nella misura delle sue possibilità, in ogni momento . Is conseguenze coerenti propongono le ragioni del loro comportamento, e non (o non solo) il risultato finale.

non sta dando pieno potere di decisione

01:49

è quello di coinvolgerli nel processo, lasciandoli possibilità di scelta nelle materie che capiamo che possono farlo: vuoi uno yogurt alla fragola o uno yogurt al limone? Sono piccole decisioni che aiutano i bambini ad avere un pensiero critico. Consiste nell'essere attenti a quali responsabilità sono disposti ad assumere e dando loro l'opportunità di assumerle. E gli adulti, prendi il nostro. Scopri cosa Maria Montessori dice che i bambini possono fare solo dai 2 ai 12 anni.

Implicazione

Ci saranno giorni brutti, momenti brutti, stanchezza insormontabile, giornate estenuanti e tutto questo è anche parte dell'educazione con attaccamento. L'importante è il processo di apprendimento e auto-conoscenza sia da parte nostra che verso i nostri figli.

Fonte: Amapsicologia.org


Articoli Interessanti